Tipi di amido ed effetti dell'amido sulla pasta

Quando si parla di pasticceria, uno degli ingredienti più importanti che vengono in mente dopo la farina sono gli amidi. Questi ingredienti, che sono i più cari amici della farina, vengono a sostenerla, soprattutto in assenza di farina. Esistono molti tipi di amidi che utilizziamo non solo nella pasticceria ma anche come addensante nei dolci al latte e nelle salse. Le differenze tra questi amidi, che sono prodotti da molti materiali dal riso alle patate, sono sempre state una questione di curiosità.

Ci sono differenze di consistenza e sapore tra l'uso della farina in alcuni pasticcini e dell'amido in altri. Diamo un'occhiata a che tipo di effetti ha l'amido, se lo desideri. Tutti, da quelli che hanno appena iniziato in cucina, ai padroni del business, dovrebbero sapere tutto questo.

Quali sono i tipi di amido? C'è una differenza tra gli amidi?

C'è amido naturale nei cereali o nelle verdure ricche di amido. Allora quali sono queste varietà? In realtà, ci sono molte varietà, ma la varietà di amido usata nelle nostre cucine e familiare a tutti noi per vedere sugli scaffali del mercato è quattro. Gli amidi di riso, frumento, patate e mais sono gli amidi più comuni che vediamo. La differenza tra loro è che ognuno è realizzato con un materiale diverso. La maggior parte dell'amido, ad eccezione della fecola di patate, può essere utilizzata in pasticcini, salse o dessert al latte. Il motivo per cui la fecola di patate non viene utilizzata è che può dare un gusto diverso ai dessert a base di latte e ad altri dolci.

La differenza dell'amido di riso rispetto ad altri amidi è che non contiene glutine. Per questo motivo chi è sensibile al glutine può utilizzare questo tipo di amido. L'amido di frumento o l'amido di riso viene utilizzato principalmente nei dessert al latte e nei dolci, mentre l'amido di mais viene utilizzato principalmente nelle ricette salate o nelle salse in cui sono necessari leganti. In questo modo, assolvono con successo al compito di tenere insieme tutti gli ingredienti equilibrando i sapori.

Quali sono gli effetti dell'uso dell'amido sui dolci?

In precedenza abbiamo condiviso con voi perché alcuni dolci utilizzano l'amido e un po 'di farina e abbiamo spiegato in dettaglio. I pasticcini a base di amido durano molto più a lungo. L'amido, per la sua struttura, ha la capacità di durare più a lungo e di durare più a lungo senza diventare stantio. Quando entra in pasticceria, allunga la loro vita. Se ti aspetti che una pasticceria abbia una struttura che si dissolve in bocca, sei capitato nel posto giusto. L'amido fa sì che i dolci che contiene si disperdano in bocca. Ottiene un aspetto omogeneo, ma è il materiale che fornisce quella consistenza, chiamata sabbia, soprattutto nei biscotti.

Diciamo che vuoi avere un impasto più duro e vuoi modellare il tuo impasto o devi impastare un impasto più compatto come da ricetta. Si consiglia di utilizzare l'amido per poter dare facilmente le forme desiderate. A parte questo, l'amido facilita l'apertura dell'impasto e impedisce che l'impasto si attacchi l'uno all'altro. Per questo motivo l'amido è sicuramente utilizzato nell'apertura dell'impasto baklava.

Abbiamo condiviso tutto ciò che devi sapere sull'amido con le sue differenze, effetti e tipi. Assicurati di prendere nota di queste informazioni.

messaggi recenti