Cos'è il fieno greco, quali sono i suoi benefici, come viene utilizzato?

Con l'arrivo della primavera l'ambiente diventa verde, continuiamo a gioire che la natura si stia risvegliando da quel profondo letargo ...

Uno dei motivi più importanti che moltiplica la nostra gioia è il fatto che abbiamo una varietà di piante di cui possiamo beneficiare appieno.

Carciofi, piselli e fagioli sono ciò che sappiamo da sempre, i nostri preferiti. Ma ce ne sono molti altri sconosciuti, nascosti.

Ad esempio, c'è l'erba da cricket, che spiegheremo in tutti gli aspetti oggi. Proprio questa volta ha iniziato a riempire le bancarelle. Abbiamo voluto ricordarlo ancora una volta a chi lo sa e farlo scoprire a chi non lo sa.

Quindi iniziamo!

Per prima cosa dovrebbe sapere di cosa si tratta: che cos'è la celidonia?

cucinando

È una pianta erbosa immediatamente riconoscibile grazie ai suoi fiori bianchi. Poiché la parte priva di fiori utilizzata per il consumo è molto simile ai porri, tra le persone può essere indicato come porro selvatico o porro di montagna.

Oltre a questo, è anche noto come lanciatore, lanciatore o rosaio in diverse regioni.

Se chiedi dove cresce, può crescere nelle regioni dell'Anatolia orientale e sud-orientale, così come nell'Egeo e nel Mediterraneo. Comprensibilmente, è più resistente a molte condizioni meteorologiche di quanto tu possa immaginare.

Infine, vi diciamo anche a che intervalli di tempo potete trovarlo: l'erba di Çiriş sta prendendo il suo posto sulle bancarelle proprio ora, cioè da aprile a maggio.

Quindi, cosa fornisce al nostro corpo quando lo consumiamo: benefici dell'erba celidonia?

vado a Erzurum

  • Essendo ricco di vitamina C, protegge l'organismo dalle malattie rafforzando il sistema immunitario.
  • Aiuta a ridurre le irregolarità mestruali ea far proseguire il ciclo regolarmente.
  • Allo stesso modo, supporta la riduzione del problema delle perdite vaginali e la sua fine nel tempo.
  • Aiuta a superare più rapidamente le infezioni del tratto urinario.
  • Il succo di agrumi contribuisce al processo di guarigione dei problemi della pelle come l'acne e l'eczema.
  • Ancora una volta, grazie alle vitamine in esso contenute, il balsamo riduce la caduta dei capelli e sostiene i follicoli piliferi per essere più forti.
  • È noto per svolgere un ruolo importante nel recupero di problemi di capelli più gravi come la tigna.
  • Ha effetti positivi nel trattamento delle emorroidi.
  • Aiuta ad aumentare il latte delle donne che allattano.

Dove trovarlo, come usarlo: come si consuma?

ykaracaoglu.wordpress

Come abbiamo detto sopra, l'erba di Çiriş viene coltivata in abbondanza nelle regioni dell'Anatolia orientale, dell'Anatolia sud-orientale, dell'Egeo e del Mediterraneo. Poiché il tempo per andare alle bancarelle è tra aprile e maggio, lo si può trovare nei mercati rionali, nei fruttivendoli e nei negozi di alimentari.

Dopo aver acquistato l'erba si possono preparare dei pasticcini alle erbe, che si possono arricchire con diversi ingredienti, sia che si desideri avere una varietà di tostatura. Capirai che usarlo nei pasti può essere plasmato dalla tua creatività.

Se vuoi preparare il tuo tè, puoi infornare le foglie in acqua bollente, quindi attendere un po 'di riscaldamento e consumarlo mescolandolo al miele.

Se trarrai beneficio dalla salute dei tuoi capelli, puoi infornarli in abbondante acqua e riscaldarli un po ', quindi aggiungere 3-4 cucchiai di aceto e usarlo come acqua di risciacquo mentre lavi i capelli. Naturalmente, dopo aver risciacquato i capelli con questa miscela, non trascurare di risciacquarli con acqua pulita un'ultima volta.

Infine, se hai intenzione di valutarlo esternamente per il trattamento dell'eczema o dell'acne, puoi ancora preparare il fieno greco e applicare l'acqua sulla zona problematica con un panno pulito.

Uno dei problemi più importanti: ci sono danni o effetti collaterali della celidonia?

principio

Ora che abbiamo imparato cos'è una celidonia, cosa fa e come usarla, c'è un'ultima cosa importante da sapere prima di usarla: i danni della celidonia.

Soprattutto per coloro che non l'hanno mai mangiato prima, potrebbe essere comodo perché non è noto alcun danno delle prugnole. Tuttavia, come puoi vedere i suoi benefici, poiché ha molto successo nei diuretici, questa situazione può raggiungere dimensioni scomode se consumata troppo.

Per questo è necessario non esagerare con il balsamo come in tutto il resto.

Non finiamo senza preavviso, Se hai una malattia o un'allergia grave e non l'hai mai consumato prima, ovviamente, consulta prima il tuo medico e consumalo nella quantità e nel modo che ti consiglia. Non fare altro che il consiglio del tuo medico, diciamo oh. Questa è salute, non si arriva a trascurarla, a non prenderla sul serio.

messaggi recenti