Con tutti i trucchi: come cucinare i carciofi?

La sua storia conosciuta risale all'antica Grecia. È noto per curare dozzine di malattie. Parleremo del germoglio più curativo ed estetico del mondo. Il nostro soggetto: Carciofo. Soprattutto nella regione dell'Egeo, è un ortaggio che viene quasi utilizzato nei pasti, aggiunge colore alle tavole quando arriva la primavera ed è ampiamente consumato con la sua leggerezza e riempimento.

Anche la cucina è una questione importante. Ci sono alcuni punti da considerare quando si sceglie un carciofo che può essere preparato con diversi metodi di cottura. Per esempio; Fare attenzione che le foglie non siano aperte, tese e senza marciume. La sua freschezza è un'altra questione importante. Se il gambo è elastico quando lo agiti, il tuo carciofo è fresco. Se hai carciofi così, cominciamo a cucinare.

Metodo di ebollizione e cottura a vapore

Dopo aver pulito i carciofi, se volete consumarli e cuocerli a foglia, iniziate lavando bene i carciofi. Ci sono due metodi che puoi usare in questa fase. La prima è lessare i carciofi. La seconda è cuocere i carciofi delicatamente con il vapore dell'acqua e ammorbidirli e renderli pronti da mangiare. Nel metodo di cottura a vapore, il suo sapore rimane più all'interno. Nel metodo dell'ebollizione, diventa pronto per essere consumato in un tempo molto più veloce.

Dopo aver pulito bene i vostri carciofi e averne accorciati i gambi, metteteli in acqua bollente con qualche goccia di limone aggiunta e cuocete fino a quando le foglie del carciofo non saranno morbide. Quindi, togli il tuo carciofo dall'acqua e lascialo raffreddare a temperatura ambiente per un po ', quindi elimina le foglie e inizia a consumarlo con piacere.

Se lo desideri, puoi fare lo stesso con l'apparato di cottura a vapore. Con questi metodi puoi cucinare non solo carciofi interi, ma anche tritati, a forma di cuore o baby. Poiché si possono preparare altre ricette oltre ai carciofi al vapore o lessati, è anche molto piacevole immergere le foglie nelle salse, in particolare salsa aioli. È la nostra raccomandazione.

Metodo di cottura in pentola

La ricetta del carciofo più consumata, soprattutto nella cucina turca, è la versione sbucciata e pulita del carciofo. Uno dei temi delicati è cuocere i carciofi, che sono di tutti i tipi, dal ripieno al cibo, sotto forma di un piatto in pentola. Prima di tutto, assicurati che la pentola che utilizzerai sia una pentola o una padella a fondo sottile, in ghisa o ceramica, che distribuisca il calore in modo uniforme. Se avete tolto i carciofi pelati, toglieteli dall'acqua e lavateli bene. Anche se sbucciate voi stessi a casa, conservatelo in acqua e limone e poi procedete alla fase di cottura.

Durante la fase di cottura fare attenzione a non aprire troppo il fondo del fornello o ad aggiungere troppa acqua. Fate cuocere lentamente a fuoco basso. Per addolcire, assicurati di ottenere supporto da ingredienti come succo di limone, alloro, limone e cipolla. Fare attenzione a non cuocere i carciofi finché non saranno molto morbidi. Altrimenti, il gusto si deteriorerà. Non dimenticate di farla raffreddare dopo averla tolta dal fuoco e di unirla ad un olio d'oliva di buona qualità.

Metodo di cottura

Puoi cucinarlo intero nel forno, oppure puoi cucinarlo pulito. Tuttavia, uno dei tipi di cottura più comuni è la cottura nel suo insieme. Distribuire leggermente le foglie dei carciofi puliti e aggiungere l'aglio, l'olio d'oliva e il sale. Strofinalo bene e stendilo dappertutto. Quindi avvolgerlo in un foglio di alluminio e metterlo in un forno preriscaldato a 180 gradi. Puoi farlo anche riempiendo ingredienti come il formaggio tra le foglie.

Se vuoi cuocere il carciofo sotto forma di ripieno, puoi cuocerlo al forno in una pentola di ghisa resistente al calore. Se non volete cucinarli in questo modo, assicuratevi di far bollire i carciofi dal davanti, riempiteli e mettete i carciofi ripieni nel forno.

Metodo di cottura alla griglia

Forse la forma più deliziosa di carciofo è alla griglia. È necessario aver cura di utilizzare carciofi piccolissimi durante l'applicazione di questo metodo di cottura, che rivela il gusto unico del carciofo. Anche i carciofi che usi devono essere freschi. Mettere a bagno questi carciofi interi per un po 'e tagliarli a metà in acqua e limone per un po'.

Lasciarli ammorbidire per un po 'bollendo o cuocendo a vapore. Quindi, mescolalo con una generosa quantità di olio d'oliva e sale e trasferisci su una griglia a fuoco alto. Quando è leggermente fritto su entrambi i lati e cambia colore, toglilo dalla griglia e consumalo con piacere.

Metodo di frittura

L'ultimo metodo è friggere il carciofo. In questo metodo di frittura, di cui molti di voi non hanno mai sentito parlare fino ad ora, vengono utilizzati soprattutto il cuore e il fiore dei carciofi. Viene fritto in olio bollente, impanato o aromatizzato con spezie. Prima è necessario lessarlo o cuocerlo a vapore per ammorbidirlo un po '.

Abbiamo spiegato tutti i metodi di cottura dei carciofi, dalla frittura alla cottura in pentola. Adesso tocca a te portare in tavola queste prelibatezze. Salute già alle tue mani.

messaggi recenti