Suggerimenti nutrizionali utili per la sindrome dell'intestino irritabile

La sindrome dell'intestino irrequieto, nota anche come sindrome dell'intestino irritabile (IBS), è una malattia funzionale osservata in una persona su 5 in Turchia e soprattutto nelle donne. La causa della malattia non è nota e non esiste un trattamento definitivo. Tuttavia, non aver paura di questo, perché la sindrome dell'intestino irritabile non danneggia in modo permanente l'intestino, causa sanguinamento e non si trasforma in cancro. Tuttavia, la qualità della vita delle persone con questa malattia diminuisce molto e la persona non può mai sentirsi a proprio agio nella vita quotidiana.

Nella sindrome dell'intestino irritabile, il cui sintomo più evidente è il dolore crampico all'addome, la persona si alterna a diarrea e stitichezza e avverte costantemente gonfiore; Lo stress e alcuni cibi consumati aumentano questi disturbi.

Quindi unitevi: "Quali sono i sintomi della sindrome dell'intestino irritabile?", "Cosa è buono per la sindrome dell'intestino irritabile?" Esaminiamo le risposte alle domande.

Quali sono i sintomi della sindrome dell'intestino irritabile?

Sebbene i sintomi dell'IBS variano da persona a persona, i sintomi più comuni sono i seguenti:

  • Forte dolore e crampi nell'addome inferiore. Sebbene questi dolori siano alleviati andando in bagno e passando il gas, questo di solito è per un breve periodo.
  • Flatulenza costante, gonfiore evidente nell'addome.
  • Diarrea e costipazione alternativamente, a volte anche contemporaneamente. Mentre sei stitico al mattino, potresti avere la diarrea la sera e potresti essere stitico il mattino successivo.
  • Cambiamenti radicali nella frequenza della defecazione. (Come ogni 3 giorni, ogni 5 giorni ...)
  • La sensazione che l'intestino non si svuoti abbastanza anche dopo aver usato il bagno.
  • Sensazione di debolezza, nausea, vomito.
  • Gonfiore eccessivo e crampi improvvisi subito dopo i pasti.
  • Crampi nell'addome inferiore con stress.
  • Per la diagnosi della sindrome dell'intestino irritabile, la cui causa è sconosciuta, il medico deve prima ascoltare la tua storia medica completa ed eseguire vari test, in particolare il campione di feci. Pertanto, se hai molti di questi sintomi, dovresti consultare il tuo medico il prima possibile.

    Cosa è buono per la sindrome dell'intestino irritabile?

    I medici dicono che la sindrome dell'intestino irritabile è spesso causata da conflitti emotivi o stress, poiché non riescono a trovare una causa organica. Tanto che si è notato che l'intestino crasso inizia a contrarsi in questi pazienti dopo il minimo stimolo stressante.

    La nutrizione senza stress è uno dei più forti fattori scatenanti di questa malattia. Puoi ottenere supporto da cibi che accelerano i movimenti intestinali e alleviano le secrezioni per la sindrome dell'intestino irritabile, il cui trattamento esatto non è noto perché la causa è sconosciuta.

    Ma, come abbiamo detto, la storia di ogni paziente può essere diversa, quindi dovresti assolutamente consultare il tuo medico prima di cambiare la tua dieta.

  • Prova a mangiare cibi ricchi di fibre (cibi integrali, verdura, frutta).
  • Consumare una ciotola di yogurt probiotico ogni giorno in quanto può aumentare il numero di batteri benefici e alleviare i disturbi.
  • Stai lontano da cibi grassi e fritti, cibi piccanti e carboidrati.
  • Riduci il consumo di caffeina (caffè, tè e bevande acide).
  • Evita i cibi che provocano gas, come fagioli, cavoli, cavolfiori e cavoli.
  • Anche latte e latticini possono essere scomodi, cerca di ridurre al minimo anche il loro consumo.
  • Mettilo in mezzo per almeno 2 ore, poiché i frutti mangiati subito dopo un pasto possono aumentare il gonfiore.
  • Cosa possono mangiare i pazienti con sindrome dell'intestino irrequieto (IBS)?

  • Frutta e verdura (eccetto agrumi)
  • Cereali
  • Tisane
  • Pollo
  • Il pesce
  • Patata
  • Yogurt probiotico naturale
  • Semi, semi di lino, semi di sesamo
  • Pieno d'acqua
  • Cosa non dovrebbero mangiare le persone con sindrome dell'intestino irritabile (IBS)?

  • Formaggio, latte
  • Bevande contenenti caffeina (tè, caffè, cola)
  • Cioccolato
  • Alimenti ricchi di zuccheri, grassi, piccanti e fritti
  • carne rossa
  • Frutta secca
  • Bevande alcoliche
  • Prodotti a base di grano, come pane bianco, pasta bianca, biscotti, biscotti, torte, pasticcini
  • messaggi recenti