Chef e cuochi più famosi del mondo

Alcuni chef possono distinguersi dagli altri con le loro tecniche, stile di vita e storie.

C'è una ragione per cui sono riconosciuti da tutti. Non è facile assumersi la responsabilità di una cucina e mantenerne l'ordine con regole di cucina non facili, disciplina culinaria e condizioni di promozione ascetica.

Molti chef che sono passati dal lavaggio dei piatti e cameriere prima di arrivare ai ristoranti stellati sono i padroni dei loro ristoranti, dove è quasi impossibile trovare una prenotazione oggi, o ora le loro cucine.

Sette stelle Michelin, primo classificato: Thomas Keller

Nato a Oceanside in California nel 1955, Thomas Keller è considerato un nome rivoluzionario nell'arte culinaria francese. Keller, che non è solo uno chef, ma anche proprietario di un ristorante e scrittore, ha ricevuto molti premi, tra cui il Best American Chef Award nel 1996.

Lo chef di fama mondiale, proprietario del Napa Valley Restaurant, The French Laundry and Perse, è noto anche per la sua consulenza a film come Ratatouille e Spanglish. Coronando la sua carriera con una stella Michelin nel 2005, lo chef è riuscito a fare la storia come l'unico chef in America che è riuscito a ottenere tre stelle Michelin per due diversi ristoranti.

Keller, che attualmente ha sette stelle, è un esempio che può servire da modello per coloro che vogliono essere uno chef con numerosi premi e molti successi.

Salvador Dalì di Cucine: Ferran Adria

Lo chef di origine spagnola Ferran Adria è riuscito a far conoscere il suo nome nel mondo con il suo ristorante El Bulli, che ha chiuso nel 2011.

Nata in Catalogna, Spagna nel 1962, Adria è un completo sarcasmo. Il ristorante del famoso chef, El Bulli, che ha lavorato come cameriera in vari ristoranti e ha iniziato a lavare i piatti, è stato scelto il miglior ristorante del mondo cinque volte dal 2002, e Adria è stato più volte pubblicizzato come uno degli chef più creativi del mondo .

Conosciuto come il pioniere della gastronomia molecolare, lo chef è stato citato come il "Salvador Dalì della cucina" dalla rivista Gourmet. Per Adria, di cui sono stati pubblicati tanti libri, cucinare significa arte. È persino entrato nella lista delle "100 persone più importanti" della rivista Time.

14 ristoranti diversi in 7 paesi diversi: Alain Ducasse

Alain Ducasse, che ha attirato l'attenzione di tutto il mondo ricevendo 19 stelle Michelin, ha continuato la sua strada aprendo ristoranti di hotel e poi Alain Ducasse nel 2000 dopo Moulin de Mougins, che occupa un posto importante nella sua carriera.

Ducasse, divenuto capo chef de La Terrasse a Juan-les-Pins nel 1984, si è fatto un nome nel mondo alberghiero lavorando nei ristoranti di importanti alberghi. È una cuoca versatile con le stelle che mette nella sua carriera, la scuola di cucina, i libri di cucina, i ristoranti e la consulenza che dà.

Ducasse ha 14 ristoranti in 7 paesi diversi. Ducasse, che è stato ritenuto degno del titolo di chef più giovane a vincere la stella Michelin all'età di 33 anni vincendo la stella Michelin, è anche noto per il suo stile di abbigliamento elegante che è più simile a un diplomatico che a un cuoco. Alain Ducasse, che ha deciso di diventare chef a soli 12 anni, è un maestro che anche molti chef di fama mondiale devono ancora imparare da lui. Il famoso chef, che ha 16 libri di cucina, ha anche un sito di cucina online.

Tarkan del mondo del cibo: Jamie Oliver

Jamie Oliver, uno degli chef più famosi al mondo con programmi di cucina, libri e ristoranti che portano il suo nome, è noto per la sua posizione contro le abitudini alimentari malsane, soprattutto nelle scuole.

Oliver, il cui libro "Jamie's 30 Minute Meals", che ha pubblicato nel 2010, ha venduto oltre un milione di vendite nel Regno Unito, non è esattamente considerato uno chef perché non lavora in cucina, ma il mondo intero lo ricorda con il programma "The Naked Chef". Concentrandosi sugli spettacoli televisivi dopo la sua carriera culinaria al River Cafe di Londra, Oliver è diventato un cuoco letteralmente familiare con il suo secondo spettacolo, Jamie's Kitchen.

Attirando l'attenzione sulla necessità di nutrire meglio i bambini con la campagna Feed Me Better, lo chef ha sempre dato importanza alle campagne di responsabilità sociale. Con Jamie's Great Escape, che ha girato nel 2005, ha partecipato all'avventura in carovana che molte persone sognano, mangiando. Oliver, che ha rafforzato il suo posto nel mercato del cibo e delle bevande con i suoi articoli su Saturday Times, Marie Claire e GQ, è sposato e ha figli.

Un marchio mondiale con una cattiva bocca: Gordon Ramsay

Gordon Ramsay, famoso come il primo chef stellato Michelin degli scozzesi, è l'orgoglio di un paese che non ha una gloria gastronomica.

Gordon Ramsay, laureato in turismo, ha iniziato la sua carriera come comandante all'Hause Hotel di Raxburg e poi ha lavorato come assistente chef al Wickham Arms. La sua intera vita è cambiata in un istante quando il suo capo è stato licenziato dal lavoro per amore proibito con sua moglie. Avendo scoperto la cucina francese dopo aver lavorato con Marco Pierre White da Harvey's, Ramsey ha deciso di andare a Parigi. Ha lavorato al fianco di Albert Roux per 1 anno a La Gavroche ed è stato invitato come secondo chef all'Hotel Diva nelle Alpi francesi.

Dopo essere tornato a Parigi, il famoso chef ha lavorato con chef stellati Michelin come Guy Savoy e Joel Robuchon. Dopo una carriera di 5 anni come chef, si è preso una pausa ed è andato ai Caraibi e ha lavorato come cuoco privato per 1 anno. Al suo ritorno, è diventato partner di Rossmore con una quota del 10%. Avendo aperto Gordon Ramsay nel 1998 e ricevuto tre stelle Michelin in tre anni, lo chef aveva già fatto conoscere la sua reputazione in tutto il mondo. Gordon Ramsay, un marchio mondiale oggi, è quasi una storia di successo con i suoi ristoranti, libri, consulenze e programmi televisivi come Chefs 'Duel. Gordon Ramsay è anche in cima alla lista di Forbes delle persone più ricche del mondo.

Chi conosce Ramsey lo sa, ma per chi non lo sa, aggiungiamo; Ramsey è anche famoso per i suoi disturbi alla bocca.

Un marchio mondiale completo, ora a Istanbul: Wolfgang Puck

Wolfgang Puck, che ha iniziato a cucinare con sua madre quando era un ragazzino, ha lavorato nei migliori ristoranti in Francia, tra cui Maxim a Parigi, Hotel de Paris a Monaco e L'Oustau de Baumanière 3 stelle Michelin in Provenza durante la sua giovinezza .

Il famoso chef, andato in America all'età di 24 anni e lavorato al ristorante La Tour di Indianapolis, ha poi proseguito la sua carriera a Los Angeles riuscendo ad attirare l'attenzione di tutta Hollywood. , situato sulla Sunset Strip dopo Ma Maison.

Avendo il titolo di essere l'unico chef a ricevere il premio Outstanding Chef of the Year più di una volta, Wolfgang Puck ha continuato il suo successo a Spago aprendo Chinois on Main a Santa Monica nel 1983. Ha aperto Postrio dopo Chinois on Main, noto come il ristorante che costituisce la base della cucina fusion in America. Il famoso chef, che è diventato un marchio aggiungendone uno nuovo ai suoi ristoranti di costante successo, è oggi proprietario di innumerevoli ristoranti. Puck, che ha lavorato in ristoranti e premi, libri di cucina e programmi televisivi, è anche il proprietario di un marchio di articoli per la casa che porta il suo nome e cognome.

Chef che lascia la Michelin e si fa a modo suo: Marco Pierre White

Marco Pierre White, che ha ricevuto la prima stella Michelin a 25 anni e la terza stella Michelin a 33 anni, ha battuto il record come ultimo chef a ricevere la terza stella Michelin.

Personaggio molto originale, White, quando nel 1999 ha raggiunto un totale di 85 stelle Michelin, restituisce tutte le sue stelle e decide di ritirarsi. "Ero arrivato a tal punto ora che mi sentivo uno schiavo, prigioniero di chi controllava la stella Michelin, e dovevo prendere una decisione: o avrei continuato ma non sarei stato libero, non lo sarei me stesso, o avrei fatto la cosa giusta per me e l'ho fatto. "

Il famoso chef, che ha spinto le stelle ha lavorato giorno e notte con il palmo della mano per anni, anche per entrare nel mondo della gastronomia, ha deciso di vivere la seconda primavera della sua carriera ricominciando. Marco Pierre White, che ha messo da parte la stella Michelin e ha aperto ristoranti con concept bistrot e steak house, è un nome decisivo che può rendere famoso un locale con una sola raccomandazione grazie alla fiducia che dà nel mangiare e nel bere. Ricorderai White, che ha trasformato la vita in un inferno per i concorrenti di "Hell's Kitchen", l'originale del programma che è stato trasmesso come "Master Chef" in Turchia per un po '.

Sentiero del cuore: Julia Child

Scoprendo presto che la strada per lo stomaco degli uomini passa attraverso il cibo, Julia Child è stata impressa nella mente come fenomeno televisivo e scrittore.

Negli anni '60 e '70, i programmi televisivi sulla cucina francese divennero famosi per le loro ricette correlate. Il suo famoso libro si chiama Mastering the Art of French Cooking. Child, la cui storia di vita è oggetto di film, si è sviluppato incredibilmente come una casalinga scritta a Cordon Bleu solo per fare del buon cibo per sua moglie, e nel 1966 è diventato la copertina della rivista Time.

Con il programma televisivo iniziato nel 1963, Julia Child attirò ancora di più l'attenzione del pubblico americano. Sebbene criticato per aver raccomandato l'uso di fogli di amianto per fare la baguette, che in seguito si è rivelata cancerogena, ha immediatamente corretto questo errore ed è diventato uno dei suoi amati chef per tutta la vita. Il bambino è ancora ricordato come un importante rappresentante delle donne nell'industria culinaria dominata dagli uomini.

messaggi recenti