Come cucinare il cavolfiore per prevenire il gas?

Se ami un cavolfiore arrosto come il Mis, un piatto di cavolfiore con carne macinata o semplicemente preparato con cavolfiore, o qualsiasi altra ricetta a base di cavolfiore quanto noi, se ne approfitti quando è il momento, avvicinati subito.

Sappiamo che molti di voi hanno problemi di gas dopo aver mangiato il cavolfiore, "Il cavolfiore produce gas?" si pensa. Potrebbe provare lo stesso disagio che provi dopo aver mangiato i legumi, forse prima di preparare un pasto a base di cavolfiore, diceva sempre: "Come dovresti cucinare il cavolfiore in modo che non provochi gas?" si pensa.

Ci sono trucchi che tutti dovrebbero imparare il prima possibile che risolveranno il tuo problema. Ecco come degassare il cavolfiore, impariamo passo dopo passo.

Il cavolfiore produce gas, perché il cavolfiore produce gas?

Cominciamo col rispondere alla domanda se il cavolfiore produce gas: Sì gente, purtroppo il cavolfiore è un alimento che produce gas. "Perché?" ci sarà sicuramente chi lo dice. Non andiamo senza menzionarlo brevemente:

Sebbene il cavolfiore sia un salutare e un ortaggio molto utile, contiene alcuni carboidrati complessi che non possono essere facilmente digeriti dal nostro sistema digestivo. Poiché questi rendono difficile la digestione, causano difficoltà all'apparato digerente.

Allo stesso modo, lo zolfo, che è una delle sostanze che causa la formazione di gas nel corpo, è abbondante nel cavolfiore. Quando tutti questi effetti si uniscono, il cavolfiore crea un effetto che causa gas sul nostro corpo. Ebbene, non è possibile sbarazzarsi di questo problema? Certo che è possibile!

Come cucinare il cavolfiore in modo che non si gas?

Ora che abbiamo imparato perché il cavolfiore è un alimento che produce gas, diamo alcuni trucchi che puoi applicare per prevenirlo. Seguendo questi passaggi, puoi assicurarti che il tuo corpo non abbia problemi di gas dopo aver mangiato il cavolfiore e puoi esplorare passo dopo passo come degassare il cavolfiore:

  • Quando tagli i cavolfiori interi in piccoli fiori, rendili a pezzi molto più piccoli di quanto fai sempre. In questo modo, ti assicurerai che i passaggi che farai in seguito diventino molto più efficaci e ti assicurerai che il gas di cavolfiore venga prelevato prima della cottura.
  • Metti in ammollo i cavolfiori che hai tagliato a pezzetti, proprio come facciamo con i legumi. Tuttavia, a differenza dei legumi, i cavolfiori in acqua salata devi aspettare, ricorda. I cavolfiori in attesa in acqua salata si libereranno di alcune delle sostanze gassose che ci disturberanno, grazie a questa fase.
  • Se hai intenzione di consumare i cavolfiori bollendo o se il tuo pasto richiede di far bollire i cavolfiori in anticipo, fai bollire i cavolfiori che hai disalato, quindi aggiungi 1 cucchiaino di cumino o cardamomo nell'acqua bollente. Tieni presente che sia il cumino che il cardamomo sono due spezie molto efficaci contro i problemi di gas. (Puoi anche usare queste due spezie per piatti diversi che ritieni producano gas.)
  • Indipendentemente dal fatto che tu stia preparando un succoso piatto di cavolfiore, cuocendolo o impanandolo, assicurati di cucinarlo usando molto meno olio di quello che usi di solito in modo che il cavolfiore non si gas. Noterai sicuramente la differenza.
  • Allo stesso modo, se hai intenzione di friggere il cavolfiore e puoi consumarlo solo in questo modo, assicurati di friggerlo senza usare troppo olio. Assicurati di aspettare che i cavolfiori che hai fritto su un tovagliolo di carta lascino rilasciare l'olio in eccesso. Poiché qualsiasi tipo di frittura provoca la formazione di gas nel corpo molto più di altri piatti classici, non dimenticare.
  • Infine, puoi preparare qualsiasi cibo a base di cavolfiore aggiungendo un cucchiaino di cumino, pepe nero o polvere di peperoncino secondo i tuoi gusti.
  • A proposito di tanto cavolfiore, vi diamo il benvenuto anche qui: 32 ricette diverse e deliziose speciali per chi conosce il valore del cavolfiore e il gusto della bocca

    messaggi recenti