Cos'è il reflusso, cosa è buono per il reflusso?

Nome in codice: disturbi allo stomaco.

Sai benissimo che quando vuoi mangiare qualcosa, il tuo stomaco brucerà, il bruciore salirà alla tua gola e presto inizierà un processo doloroso. Congratulazioni, i sintomi del reflusso sono con te ora.

Il reflusso è una condizione molto comune al giorno d'oggi. Il dolore, la sensazione di bruciore e il disagio possono essere di dimensioni tali da farmi dire che vorrei non essermi seduto su quel tavolo. Tenere sempre con sé una scatola di medicinali può anche demoralizzare le persone. Tuttavia, è abbastanza semplice prevenire la formazione di reflusso e mantenerlo al minimo se si ha il reflusso.

Le persone con reflusso possono effettivamente seguire facilmente ciò che è buono per loro e ciò che non lo è. Ma la maggior parte delle volte non possiamo prestare attenzione. Non è molto facile prendere nota del bruciore di stomaco dopo quello che è successo nel ritmo della vita. Ma come tutti sanno i cibi grassi e piccanti possono essere identificati come il principale nemico.

È particolarmente importante evitare frutta acida come fritto, menta, arancia e pompelmo. Patatine fritte, bevande gassate, bevande alcoliche fermentate, caffè e tè sono alimenti che innescano il reflusso.

Cosa fa bene al reflusso?

Se pensi che sia troppo tardi per prenderti cura dopo aver mangiato, soprattutto nei mesi invernali, una banana sarà il tuo salvatore. Previene l'aumento dell'acidità di stomaco e ti rende più facile da digerire, in modo da non provare disagio. Se dici a tua nonna che mi brucia lo stomaco, andrà in cucina e ti porterà delle briciole di pane. Forse non conosce il vantaggio scientifico di questo, ma questa mossa che ha realizzato con anni di esperienza è molto corretta. Soprattutto se al mattino ti svegli con lo stomaco in fiamme una fetta di pane o cibi ricchi di fibre questo aiuta ad alleviare il tuo disagio.

Le verdure sono molto generose per chi soffre di reflusso. Tutte le verdure eccetto i pomodori sono adatte e consigliate per i pazienti con reflusso. Soprattutto carote, cavoli, patate sono molto utili e bilanciano l'acidità di stomaco. Ovviamente, quando consumi queste verdure sotto forma di insalata o pasto, dovresti prestare attenzione al rapporto olio e grasso che usi. Se consumi troppi grassi, non puoi beneficiare di questi alimenti, che saranno benefici, e puoi anche vedere il loro danno.

Mentre la carne rossa provoca voglie, la carne bianca agisce nella direzione opposta. Pollo e pesce possono essere facilmente consumati.. Naturalmente, ancora una volta come metodo di cottura per questi evitare di friggere dovere. Infine, potendo scegliere qualsiasi tisana alle erbe e alla frutta, la scelta più adatta sarà la camomilla. La camomilla, che facilita la digestione, aiuta anche ad alleviare il dolore esistente.

Quali alimenti dovrebbero evitare i pazienti con reflusso?

Se vuoi che il tuo stomaco tiri un sospiro di sollievo, devi stare lontano da alcuni cibi. Mentre quasi tutte le verdure sono alimenti che i pazienti con reflusso possono facilmente consumare bilanciando l'acidità di stomaco, i pomodori sono esclusi. Tuttavia, non c'è nulla di male nel consumare pomodori cotti.

Inoltre, dovresti stare lontano da agrumi come arancia e pompelmo che contengono acido e non dovresti assolutamente consumare spezie con sapori pungenti amari e troppo aromatizzati. In effetti, non è consigliabile utilizzare la menta fresca, poiché non dovresti consumare la forma di spezie.

Oltre a tutto questo, le bevande gassate, le bevande contenenti caffeina, i cibi fritti, tutti i tipi di cibi grassi, il cioccolato e persino le gomme da masticare sono tra gli alimenti da cui dovrebbero stare alla larga chi ha il reflusso.

Tutti questi sono suggerimenti. Non trascurare di consultare un medico per i tuoi problemi di salute in corso.

messaggi recenti