Differenze tra latte crudo e latte istantaneo

Nota importante: quando prepari latticini come yogurt, formaggio, burro, che vuoi fare in casa, fai attenzione a ottenere latte crudo da luoghi che sei sicuro che siano sicuri, sani, freschi e puliti. Se non hai accesso a tale latte o se non sei sicuro della freschezza e della sicurezza di tale latte, puoi utilizzare latte fresco quotidiano o latte pastorizzato durante la preparazione di questi prodotti.

Latte confezionato venduto nei negozi di alimentari? O è latte crudo di mucca? Questa domanda è stata una delle domande più importanti nella mente di molti di noi, produttori o consumatori, per anni. Mentre alcuni trovano salutare consumare latte crudo bollendo in casa, d'altra parte, viene consumato latte pastorizzato o chiamato UHT perché è più sano. C'è anche chi afferma che il valore nutritivo del latte crudo è più alto e che il latte UHT è più vantaggioso.

Allora, qual è il fondamento di ciò che è stato detto? Quali sono le principali differenze tra i due? Quale latte è consigliato per cosa? Apriamo la lima del latte, prendiamo le nostre lenti di ingrandimento ed esaminiamo tra le righe.

Vieni!

Conosciamo i termini: Tipi di latte

C'è un punto che passa inosservato per anni nelle discussioni sul latte. Si tratta di latte crudo, latte pastorizzato o latte UHT? Notiamo quali sono questi termini. Quindi, sappiamo quale siamo a favore del consumo.

Secondo il comunicato pubblicato sul quotidiano ufficiale, ci sono gravi differenze tra questi tre termini. Per questo è utile spiegarli uno per uno.

Cos'è il latte crudo?

'' È la secrezione della ghiandola mammaria ottenuta dalla mungitura di una o più mucche, capre, pecore o bufale che non vengono riscaldate oltre i 40 gradi o che hanno un effetto equivalente, diverso dal colostro. Possiamo dire che è un tipo di latte che è fresco , conservato a fuoco molto basso o nullo.

Questo tipo di latte, familiare a molte persone che hanno trascorso l'infanzia nei villaggi, viene bollito e consumato dopo la mungitura da animali come le mucche. Il latte crudo, più adatto alla fermentazione rispetto ad altri tipi di latte, è noto per essere più ricco di acidi grassi e vitamine.

Cos'è il latte pastorizzato?

È un tipo di latte che viene sottoposto a calore per distruggere gli organismi nocivi nel latte crudo fresco, appena munto. Quello che intendiamo qui è rendere potabile il latte senza danneggiarne la struttura. Il latte riscaldato per primo viene poi raffreddato molto rapidamente. Durante la fase di raffreddamento si fa attenzione a non superare i 6 gradi e si conserva per circa 15 minuti. Sottoposto a una sorta di congelamento, il latte diventa potabile senza intaccarne la struttura e le vitamine. Tuttavia, non può mantenere la sua durata per molto tempo.

Cos'è il latte UHT?

Si può affermare che le varietà di latte con Ultra High Temperature (UHT) sono sottoposte a 135 gradi e temperature superiori per 1 secondo, che possono preservare a lungo la loro freschezza a temperatura ambiente senza aprire il coperchio, sono prodotte commercialmente, adeguatamente confezionate e non contengono organismi che possono causare il deterioramento.

Al giorno d'oggi, tutto il latte che vediamo confezionato sugli scaffali del mercato viene venduto come latte UHT. La caratteristica più importante di questi latti è che tutte le condizioni sono previste per durare a lungo e vengono mantenute a temperature molto elevate per un massimo di 1 secondo. Altrimenti, ci sono situazioni che faranno sì che gli acidi grassi ei minerali nel latte si riducano quasi a zero. Per evitare queste situazioni, vengono applicati i termini e le condizioni specificati nella notifica.

Argomento interrogativo: differenze tra latte crudo, latte UHT e latte pastorizzato

In realtà, non c'è molta differenza tra latte pastorizzato e latte UHT, ma differiscono in due punti fondamentali. Il latte UHT è esposto a temperature molto elevate per un tempo molto breve. Si avvia quindi la fase di confezionamento senza subire il processo di raffreddamento. In questo modo viene purificato da sostanze che possono rovinarne la freschezza e impedirgli di durare più a lungo. Viene prestata attenzione per garantire che i pacchetti siano ermetici. In questo modo, finché il coperchio non è aperto, può durare a temperatura ambiente senza bisogno di essere riposto nell'armadio.

Il latte pastorizzato, invece, è il processo di purificazione del latte crudo da tutti gli organismi più bevibili e nocivi. In questo processo, il latte viene riscaldato a temperature medie e poi raffreddato. Pertanto, la sua struttura non si deteriora. Tuttavia, non dura quanto il latte UHT. Il latte così ottenuto diventa il latte che va consumato entro 2-3 giorni al massimo. È possibile vedere latte crudo pastorizzato in casa o latte quotidiano venduto nei mercati di questa categoria.

Il latte crudo, d'altra parte, è il latte che è stato esposto a poco o nessun calore, ad eccezione di entrambi. È lo stato in cui vengono conservati tutti gli acidi grassi e le vitamine. Tuttavia, il problema più grande è il fatto che ci sono molte sostanze estranee nel latte crudo a causa degli effetti delle condizioni nutrizionali, delle condizioni di mungitura e dei farmaci utilizzati e gli organismi nocivi entrano direttamente nell'organismo in questo modo. Pur cercando di ridurre al minimo questo rischio nelle altre due varietà, questo rischio è elevato nel latte crudo.

Questa è la principale differenza tra i latti.

Quale è più utile: latte crudo o latte UHT?

Si raccomanda ai bambini di consumare il latte soprattutto durante le loro fasi di sviluppo. Ciò è dovuto agli acidi grassi e alle vitamine nel latte. Questi acidi e vitamine che supportano lo sviluppo delle ossa si trovano soprattutto nel latte crudo. Queste vitamine e acidi stanno anche cercando di essere conservati nel latte UHT, ma possono causare un certo deterioramento della struttura. D'altra parte, i latti UHT sono definiti come la minimizzazione di tutti i rischi che danneggeranno la salute umana, poiché sono purificati da tutte le sostanze estranee e dagli organismi viventi.

Il latte crudo, d'altra parte, può essere influenzato molto rapidamente dalla dieta degli animali, dall'inquinamento o dalla pulizia dell'ambiente in cui vivono, dalle condizioni di mungitura e cura e dalle condizioni di conservazione, e può contenere un gran numero di sostanze nocive per la salute umana. Qui entrano in gioco le loro principali differenze.

Il latte crudo può anche trasportare batteri che causano molte malattie come la brucellosi e la tubercolosi al corpo se non forniscono le condizioni appropriate. Il fatto che il latte sia ottenuto in condizioni inadeguate può anche causare intossicazioni alimentari. Tuttavia, il latte crudo è molto utile in termini di valore nutritivo rispetto ad altri tipi di latte. Poiché la sua durata è breve, nessuna sostanza chimica entra nel corpo. Si dice che contenga batteri benefici e batteri nocivi. Ti consigliamo di scegliere un latte ritenuto naturale, ben nutrito e ottenuto da animali senza alcuna malattia.

Se arriviamo alla tua domanda su quale dovremmo consumare, abbiamo affermato gli aspetti positivi e negativi di entrambi il latte. Lasciamo la scelta a te.

Che la tua salute e il tuo divertimento siano sempre a posto.

messaggi recenti