Antica tradizione: rompere i melograni nel nuovo anno

Dopo un anno buono e cattivo ma veloce, il 2017 è stato breve. Siamo un po 'tristi, un po' eccitati e molte speranze. E ci aspettiamo chicche da questo nuovo anno, che è ogni nuovo anno. Se siamo abituati alla nostra ricca cultura, se abbiamo un'aspettativa, facciamo voti o seguiamo antiche tradizioni. Spezzare i melograni è uno di questi.

Spezzare i melograni è in realtà una delle tradizioni che abbiamo visto e imparato dagli adulti per generazioni. Allora perché rompiamo i melograni, cosa simboleggia il melograno, cosa desideriamo rompendo il melograno? Diamo uno sguardo insieme.

In questa occasione, salute, amore, pace e abbondanza potrebbero essere con voi nel nuovo anno!

Dai tempi antichi ad oggi: spezzare il melograno o schioccare il melograno

instagram / oyaeray

Alcuni lo chiamano melograno schiacciato, altri dicono di non far scoppiare il melograno. È essenzialmente lo stesso. Prima di Capodanno (alcuni il 21 dicembre), una melagrana viene raccolta e gettata a terra davanti alla casa ed è esplosa. Chi vuole può farlo anche all'interno della propria casa, ma dato che è molto difficile pulire il melograno, il melograno di solito viene rotto fuori davanti alla porta per renderlo più facile. Si ritiene che più scoppi di melograno, più ampi e distanti i suoi chicchi si diffondono, più abbondanza e abbondanza si troveranno in casa. Sii te stesso, compra la melagrana più grande del negozio di alimentari, indossa vestiti che non ti dispiace sporcarti, esci alla porta e getta velocemente la melagrana sul pavimento. Puoi comprare il melograno rotto e conservarlo.

Regala anche i tuoi cari con le melagrane che scegli con le tue mani, ma sii reale. Così, la casa dei tuoi cari sarà piena di abbondanza e abbondanza nel nuovo anno.

Il frutto della tradizione: la storia del melograno che risale al passato

becauseilovesand.com

Abbiamo detto che la base della tradizione della frangitura delle melagrane è l'abbondanza. Parliamo un po 'della sua storia.

Nella mitologia greca, il melograno è stato usato come guarigione per secoli e rappresenta l'abbondanza, la fertilità e la fertilità. Se pensi che i melograni esistessero solo nell'antica Grecia, diciamo che ti sbagli. Vediamo anche il grido nell'antico Egitto. Infatti, poiché considerata sacra dal clero nell'antico Egitto, la melagrana nei motivi compare anche nella loro architettura. Gli egiziani consideravano persino i semi di melograno un simbolo di vita.

Poiché il melograno è un simbolo di guarigione e abbondanza nell'antica Grecia, non sorprende che il melograno scoppiettante sia apparso anche nella mitologia greca come augurio di abbondanza e abbondanza. Quello che pensiamo sia una tradizione anatolica, lo scoppio del melograno è in realtà una dolce credenza nella mitologia greca che si diffonde sia nella nostra terra che in molte regioni del mondo.

L'essenza di ogni bontà: il melograno nelle religioni e nelle credenze

rattatattoo

Hai significati positivi in ​​tutte le religioni, dall'antica Grecia all'Islam. Ad esempio, il melograno, che è santità, abbondanza e fertilità nel giudaismo, è il simbolo della vita eterna e del giorno del giudizio nel cristianesimo. Nel buddismo, è raffigurato come l'essenza in cui si raccolgono tutti gli effetti positivi della vita, mentre coloro che hanno il melograno in casa stanno lontano dal male e raggiungono l'abbondanza. E infine, incontriamo il grido nell'Islam. Nel Corano, il melograno è menzionato in tre punti, precisamente nel 99 ° e 141 ° Sura del capitolo di Enam e nel 68 ° versetto della Surah Rahman.

Sembra che non ci sia cultura e società in cui il melograno non esista. Tra gli armeni, il melograno appare come un simbolo di fertilità e abbondanza, ma con una differenza; la mattina dopo il capodanno. Gli armeni chiamano Gagant di Capodanno e continuano i loro banchetti a tavola fino a mezzanotte di Capodanno. La mattina dopo, anche per poco, aprono le botteghe e rompono i melograni e cospargono i loro chicchi. Credono che questo porterà abbondanza e abbondanza ai loro negozi e alle loro attività.

Era il prossimo amante, aveva in mano una melagrana: melograno in Anatolia

Il melograno appare nelle mani delle figure della dea della fertilità in Anatolia. In effetti, il nome del distretto di Antalya significava melograno nei tempi antichi. Quindi possiamo vedere che il melograno ha significati molto antichi e profondi per le terre anatoliche.

Allora, ti diamo qualche informazione interessante? Conosciamo quasi tutti questa canzone e la storia, ma non sappiamo mai veramente da dove provenga. Di cosa stiamo parlando? Da Hormuz con sette mariti. Forse ti starai chiedendo, come è arrivato il soggetto qui? Allora spieghiamo subito.

Nella famosa canzone di Hormuz con i sette mariti, i testi sono i seguenti:

"Quello era il prossimo amante,

Era una melagrana in mano,

Noi due in camicia,

Era un colletto stretto "

Come ha fatto il melograno a entrare in questa canzone del genere? La risposta a questo è nascosta nella storia ottomana. Nell'impero ottomano, gli uomini davano melograni alle loro amate ragazze per proporre il matrimonio. La canzone in realtà si riferisce a questo.

In ogni cultura, il melograno appare come un simbolo di fertilità e abbondanza. Non dimenticare di prendere la tua melagrana questo mese e metterla a casa o sul posto di lavoro prima di Natale, eh?

Possa non mancare l'abbondanza e l'abbondanza nel nuovo anno!

messaggi recenti

$config[zx-auto] not found$config[zx-overlay] not found