Come si cuociono i funghi prima che faccia buio? Perché si scuriscono?

Ha dozzine di diversi colori, varietà e affascina sempre con i suoi nutrienti e benefici. Quando si tratta di funghi, il fatto che aggiunga un sapore meraviglioso a ogni piatto è per noi un motivo diverso per amarlo di più. Vieni a vedere che queste bellezze, di cui ammiriamo i colori acquistando al mercato o dal fruttivendolo, perdono sapore e colore durante la fase di cottura.

Può improvvisamente perdere i suoi bellissimi colori e diventare marrone o addirittura nero quando viene sparato. Allora perché sta succedendo? È possibile evitare che i funghi perdano colore e sapore? Rispondiamo a tutte le tue domande.

Perché i funghi diventano neri durante la cottura?

Che si tratti di zucchine, carne rossa, pesce, melanzane o funghi, verdure, frutta e carni perdono il loro colore quando entrano in contatto con il calore. Per questo motivo il colore del fungo cambierà non appena incontrerà il calore. Tuttavia, il nostro argomento qui è che il fungo va dal marrone al nero, ha un cattivo sapore ed è cucinato solo in questo modo. Ma perché i funghi diventano neri durante la cottura?

Puoi pensare ai funghi come una spugna. Può intrappolare sostanze al suo interno, il 90% è costituito da acqua. Nel caso di qualcosa caricato con tanta acqua, se la temperatura è troppo alta al contatto con il calore, rilascia tutta l'acqua e la richiama. Ciò causa cambiamenti nel suo colore e consistenza. Per questo motivo i funghi non devono essere cotti a temperature molto elevate. A cottura ultimata il suo colore diventa gradualmente più scuro. Un altro motivo è che i funghi non vengono conservati alle giuste temperature o sono costantemente a contatto con l'aria. Il fatto che i funghi non siano ben puliti e preparati per essere cucinati nel modo giusto è un altro motivo per cui diventano neri.

Cosa fare in modo che i funghi non diventino neri durante la cottura?

Ci sono anche segreti per cucinare funghi leggermente dorati e intatti. La nostra prima condizione è non tenere i funghi sott'acqua per molto tempo. Come abbiamo detto sopra, poiché i funghi hanno una struttura che attira l'acqua, intrappolano in essi tutto lo sporco o diverse sostanze quando sono immersi nell'acqua. Per questo motivo, è importante pulire i funghi in mano in modo molto accurato. Per prima cosa, prepara un po 'd'acqua mescolando succo di limone e acqua. Una piccola nota: fallo se i tuoi funghi sono molto macinati o sporchi.

Immergi i tuoi funghi in quest'acqua e rimuovili. L'obiettivo qui non è lavare i funghi, quindi non aspettare troppo a lungo. Immergilo in un tuffo e rimuovilo rapidamente. Quindi pulire bene i funghi con un panno leggermente umido. Prestare particolare attenzione a pulire le parti sotto il cappello. Puoi anche usare della carta assorbente per questo passaggio.

Se ci sono funghi che avete pulito bene, eliminate la parte contaminata con la mano o con un coltello. Quindi infarinare leggermente. Mescolare bene dopo la farina. Portatela sopra il colino per eliminare la farina in eccesso e tritatela a piacere oppure lasciatela intera.

Quindi mettete i funghi in una padella o una casseruola non in alluminio, acciaio, ceramica, ghisa. Soffriggere leggermente. Le pentole o padelle in alluminio possono alterare il colore e il gusto dei tuoi funghi. Dopo la cottura a fuoco basso, i vostri funghi sono pronti!

Se i tuoi funghi non sono molto terrosi, puoi pulirli con un panno umido senza fare lo stadio di acqua di limone. Tuttavia, sarà sicuramente necessario aggiungere il succo di limone durante la fase di cottura. Tieni a mente. Salute già alle tue mani.

messaggi recenti