Suggerimenti per la preparazione di pasta cruda, ricetta originale Çibörek

Oggi siamo catturati dall'odore delle deliziose ciambelle che sono presenti nella nostra cucina dai tartari di Crimea in quasi ogni angolo di Eskişehir. Non ci sono segreti di gusto che dobbiamo conoscere per realizzare correttamente i pasticcini crudi che possono venire in nostro soccorso ogni volta che abbiamo fame, dalla colazione all'ora del tè, a qualsiasi pasto della giornata.

Se vuoi che i deliziosi pasticcini crudi, conosciuti anche come çibörek, siano croccanti, sfoglia per gonfiare e allo stesso tempo non assorbire troppo olio. Suggerimenti per preparare una torta cruda è tempo di scoprire!

Non importa se usi il formaggio nel ripieno o la carne macinata come un classico, friggerai come una melagrana in tutti i modi, saranno della giusta consistenza. Non perdetevi il vostro tè o tanto spumante latticello.

Salute e buon appetito già a portata di mano!

Prima di tutto, iniziamo mettendo insieme i materiali, ovviamente.

Potete provare anche la pasta frolla cruda con il ripieno che preparate con diversi ingredienti come formaggio, patate e spinaci a seconda dei vostri gusti, ma ora ci siamo detti prepariamo la sua versione "originale" con carne macinata. Gli ingredienti necessari per la torta di carne cruda sono i seguenti:

Per la pasta:

  • 3 tazze di farina
  • 1 bicchiere d'acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di aceto (se non lo avete a casa potete farlo senza aggiungerlo)
  • Per il ripieno di carne macinata:

  • 300-350 grammi di carne macinata
  • 1 cipolla media
  • 1 cucchiaino di sale - pepe nero
  • 3/4 bicchiere d'acqua
  • Durante la preparazione della pasta frolla cruda assicurarsi che non sia troppo morbida e abbia una struttura leggermente soda.

    Per preparare la pasta cruda, versare in una terrina la farina, il sale e l'aceto, quindi aggiungere l'acqua poco a poco e iniziare a mescolare e impastare con la mano. Gli ingredienti sono ben amalgamati e mescolate fino ad ottenere una consistenza omogenea.

    Attenzione però, non aggiungete altra acqua solo perché l'impasto è troppo duro per le vostre mani, altrimenti la consistenza dell'impasto si deteriorerà e non otterrete un risultato croccante come desiderate. Perché uno dei punti più importanti da considerare nella ricetta della pasta cruda è la preparazione dell'impasto in una struttura leggermente soda.

    Se non volete che l'impasto assorba molto olio durante la cottura, non perdete l'aceto dall'impasto.

    Mentre stavamo dando la lista degli ingredienti, abbiamo detto "se non ce l'hai a casa, puoi farlo senza aggiungere aceto", ma sarebbe carino da dire. Sebbene non sia incluso in molte ricette originali, se non sei esperto nella preparazione di torte crude, molto probabilmente dovrai affrontare il problema di perdere troppo olio.

    Qui, la soluzione più pratica per sbarazzarsi di questa situazione viene dall'aceto. Anche 1 cucchiaio di aceto che aggiungerai all'impasto durante la fase di preparazione ti tiene lontano dal problema di tirare troppo olio, tieni presente.

    Per preparare il ripieno, trasferire la carne macinata in una ciotola separata e grattugiare la cipolla.

    Dopo aver preparato la pasta, copritela con un panno umido e mettetela da parte. È ora di preparare il ripieno. Mettere la carne macinata in una ciotola pulita per il ripieno. Grattugiare finemente la cipolla. Se lo tiri dal robot da cucina, potresti non essere in grado di ottenere lo stesso sapore, faccelo sapere. Quindi aggiungere il sale, il pepe e l'acqua e impastare. Assicurati che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati e amalgamati.

    Non dimenticare mai di aggiungere acqua nella malta.

    Come accennato nella sezione materiali, dovresti assolutamente aggiungere una piccola quantità di acqua nel mortaio con carne macinata. Quest'acqua manterrà l'interno della vostra pasta cruda, croccante dopo la cottura, per rimanere succosa. Allo stesso tempo, puoi evitare che la carne macinata si aggreghi in una singola parte della sfoglia.

    Dividete l'impasto in piselli delle dimensioni di una noce e stendeteli uno per uno.

    Ora che il nostro ripieno è pronto, passiamo all'impasto adagiato in un angolo. Per prima cosa, dividi l'impasto in piccoli piselli delle dimensioni di una noce. Quindi portalo su un bancone leggermente infarinato e aprilo uno per uno. Quando lo apri, assicurati che non sia troppo sottile o troppo spesso. Perché se rimane denso, non sarà croccante, sarà croccante e non sarà cotto alla piena consistenza. Se è troppo sottile, potrebbero verificarsi esplosioni durante il processo di frittura. Per questo sarà sufficiente aprire l'impasto delle dimensioni di una noce alle dimensioni di un piatto medio.

    Spalma il mortaio con la carne macinata su metà dell'impasto che apri e chiudi a forma di mezza luna.

    È ora di unire l'impasto e il ripieno. Dovresti prestare attenzione alla zona in cui spargerai la carne macinata poiché in seguito darai all'impasto la forma di una mezza luna. Distribuire bene la carne macinata con le dita solo su metà dell'impasto tondo. Vedrai che si stende facilmente, poiché il tuo mortaio con carne macinata ha una consistenza leggermente acquosa. Quindi, coprire la restante metà dell'impasto e dargli una forma a mezza luna. Questo è tutto.

    Tagliate i bordi in modo che aderiscano bene e non si aprano durante la cottura, se lo desiderate modellateli premendo con una forchetta.

    Abbiamo riempito bene i nostri impasti e li abbiamo ricoperti. Ma puoi tagliare i bordi con il bordo di un piatto se vuoi assicurarti che sia completamente chiuso e non si apra durante la cottura, oppure puoi pressarlo con una forchetta sagomandolo come mostrato sopra. Questo processo ti fornirà sia una presentazione elegante che pasticcini crudi che vengono cotti in piena consistenza senza scoppiare o aprirsi.

    Infine cuocetele avanti e indietro in olio ben caldo e servite scolando l'olio in eccesso quando saranno fritte e trasformate in bignè.

    Se tutti i passaggi sono completi, è ora di friggere i nostri panini. Scaldate bene l'olio in una padella. Dopo essersi assicurati che sia fritto, friggere uno ad uno i pasticcini crudi in padella e friggerli su entrambi i lati. Se hai intenzione di mettere più di una pasta cruda nella padella contemporaneamente, assicurati che non si tocchino o si attacchino l'una all'altra. Cuocere il rovescio della pasta cruda che viene cotta su un lato in modo controllato. Quando il bignè sarà gonfio e fritto, scolate l'olio in eccesso e servite ben caldo. Sarà bene consumarlo senza aspettare troppo a lungo. Perché la torta cruda inizierà a perdere la sua morbidezza quando si raffredda, svanirà gradualmente e comprometterà la sua croccantezza, dicci. Buona salute e buon appetito già alle tue mani.

    messaggi recenti