Come preparare frutta e verdura surgelate e come conservarle?

Sottolineiamo sempre quanto sia importante mangiare fresco. Ma sai che comprare e preparare cibi che non sono di stagione è molto peggio che tenerli nel proprio tempo. In altre parole, se non riusciamo a trovare la sua forma più fresca, è più vantaggioso consumarla, che manteniamo fresca.

Pertanto, per secoli, le persone hanno cercato di trovare modi diversi per conservare il cibo. Per salvarti da questa ricerca, iniziamo il nostro argomento quali alimenti dovrebbero essere congelati e come puoi prepararti sia per l'estate che per l'inverno.

Affermiamo immediatamente i principi fondamentali che dobbiamo conoscere prima di congelare frutta e verdura.

Cose da fare prima di congelare le verdure

Ci sono 6 passaggi di base che si applicano a quasi tutte le verdure. Quando si eseguono queste operazioni in sequenza, è possibile ottenere verdure fresche almeno quanto il primo giorno. Pertanto, le verdure che congeli sono protette in un modo molto migliore.

- Scegli sempre il più fresco: Più verdure di stagione scegli, migliori saranno le verdure surgelate che otterrai. Immagina di provare a congelare i piselli in inverno. È quasi equivalente all'acquisto di cibo congelato al supermercato.

- Lavare molto bene: Lava ogni singola verdura che acquisti fin nei minimi dettagli. Se necessario, immergilo in una ciotola con 1 cucchiaio di aceto in abbondante acqua in modo che si sbarazzi di tutto lo sporco o il farmaco su di esso.

- Far bollire a malapena il cibo che stai per congelare: Sarà quasi impossibile conservare un ortaggio che abbia raggiunto la consistenza di un pasto. Per questo motivo bisogna farlo bollire in pochissimo tempo. Ti daremo le informazioni necessarie su quanto puoi far bollire quali verdure in un minuto.

- Shock immediatamente dopo l'ustione: Il processo di congelamento, cioè il processo di cottura delle verdure che metterete rapidamente in una pentola con ghiaccio, terminerà. Può anche essere chiamato il processo di rivitalizzare le verdure con acqua fredda e ghiaccio.

- Asciugare molto bene: Per evitare di rovinare e glassare, dovresti asciugare molto bene le verdure che hai bollito e scioccato. Allo stesso tempo, impedirai la possibilità di crescita batterica.

- Confezione airless: Dopo aver lavorato le verdure, respira sempre i sacchetti che metti. Puoi farlo premendo il sacchetto prima di chiuderlo. Proprio come spremere le borse da cucina.

Cose da fare prima di congelare la frutta

Proprio come le regole che devi seguire prima di congelare le verdure, ci sono punti a cui dovresti fare attenzione riguardo alla frutta. Possiamo esaminare brevemente questi punti sotto 4 sottotitoli.

- Lavare e asciugare la frutta fresca: Proprio come le verdure, devi lavare e asciugare molto bene i frutti. Assicurati che non sia rimasta polvere o terra.

- Se è un frutto a guscio, sbucciarlo: Se il frutto che vuoi congelare è un frutto con un guscio, sbuccialo prima di iniziare il processo. Sbarazzati delle parti di cattivo gusto.

- Se è un frutto grosso, tagliatelo a pezzi: Se la frutta che metti nel processo di congelamento è troppo grande, tagliala alla dimensione che desideri per risparmiare spazio e accelerare il processo di congelamento.

- Asciugare ancora e ancora: Assicurati che tutta la frutta sia asciutta fino a quando non è rimasta umidità. Altrimenti aumenti la probabilità di deterioramento.

Da questo momento in poi, ogni frutto ha il suo stile di confezionamento e congelamento. Pertanto, vai alla sezione seguente.

Quali verdure dovrebbero essere congelate e come?

Ora è la parte di come congelare quali verdure. Ogni verdura ha il suo metodo. Elenchiamoli tutti, facciamo pasti deliziosi senza dire estate o inverno.

Pepe: Se vuoi fare il ripieno, usa sempre il più fresco e non congelarlo. Se lo usi in salse e miscele di cipolle, quello che devi fare è dividerlo in pezzi come desideri ed estrarre dai semi. Quindi gettalo nel congelatore su carta da forno. Togliere i peperoni surgelati e preparare le confezioni freezer, quindi rimetterli nel freezer.

Broccoli: Prima di iniziare il processo di congelamento, lavare accuratamente, asciugare e tagliare l'eccesso. Quindi fatelo bollire per 3 minuti e lasciate asciugare. Quando sono completamente asciutti, sono pronti per il congelamento.

Cavoletti di Bruxelles: Fai bollire il cavolo di Bruxelles, che hai pulito, lavato e smistato, per 3-5 minuti. Quindi asciugare e preparare le confezioni.

Cavolfiore: Segui lo stesso procedimento dei broccoli. Questa volta, tutto quello che devi fare è usare l'acqua salata mentre fai bollire per 3 minuti.

Carota: Pelare, pulire e tagliare a pezzi. Quindi fallo bollire per 3 minuti.

Melanzana: Pelare le bucce come si desidera e tagliarle nella misura che si desidera. Prima di bollire spremete sopra un po 'di limone. Far bollire per 3,5 minuti e imballare una volta asciutto.

Piselli e baccelli: Dopo aver raccolto fagioli e piselli, lessateli per circa 3 minuti. Quando saranno asciutte, confezionatele e mettetele in freezer.

Fungo: Lessate i funghi che avete pulito bene per 4 minuti. Quindi, puoi mettere i funghi interi essiccati in confezioni da congelatore.

Spinaci: Stufare per soli 2 minuti. Quindi assicurati che tutta l'acqua sia sparita e imballala.

Pomodoro: I pomodori possono perdere il loro sapore se congelati, proprio come il pepe. Per evitare ciò, dividere il pomodoro in 4, lessarlo e poi scioccarlo subito con acqua fredda. Riempi l'acqua completamente drenata.

Carciofo: Pulite il carciofo al cuore. Quindi fallo bollire per 3-5 minuti. Per la conservazione, se lo desideri, congelalo coprendolo ermeticamente con un foglio di alluminio. Separa i carciofi dalla carta stagnola e cuocili quando vuoi.

Fagioli verdi: Fai bollire i fagioli freschi che hai tagliato a pezzi della dimensione che desideri, per circa 5 minuti. Quindi filtralo completamente e imballalo.

Patata: Tagliate le patate nella misura che desiderate e fatele bollire per un breve periodo. Per circa 3 minuti. Quindi scioccare e asciugare in acqua ghiacciata. Imballalo e mettilo nel congelatore.

Cipolla: Puoi mettere la cipolla nel congelatore in due modi. Il primo è tagliarli ad anelli, separarli l'uno dall'altro e congelarli. Quindi mettilo in pacchetti e rimandalo al congelatore. La seconda è creare dei cubetti della dimensione desiderata e aspettare che si asciughino all'esterno senza congelarli e confezionarli direttamente. Realizzare pacchetti monouso renderà il tuo lavoro più facile.

Quale frutta congelare e come?

Se abbiamo finito con le verdure, ora possiamo passare alla frutta. Non dimentichiamo le regole d'oro che abbiamo applicato e non rinunceremo all'inizio. Procediamo rispettivamente al congelamento dei frutti.

Mela: Il modo più semplice per conservare le mele è tagliarle a pezzi e imballarle dopo averle sbucciate. Per evitare che si appannino, sarà sufficiente immergerli in acqua salata e asciugarli prima del confezionamento.

Banana: Tutto quello che devi fare è sbucciare e affettare. Quindi congelalo in modo che non ci sia più aria.

More, mirtilli: Lavare accuratamente, pulire i punti che devono essere puliti e asciugati. Quindi, inviarli al congelatore.

Limone: Se vuoi congelare il limone o l'arancia, spremi il limone e il succo d'arancia e riempi i contenitori del ghiaccio. Quindi congelalo coperto.

Kiwi: Non tutti possono pensare di gettare i kiwi nel congelatore, ma puoi sbucciare, affettare e confezionare proprio come una banana.

Melone: Con il cucchiaio di melone fate delle palline di melone e aspettate che l'acqua scoli. Quindi imballa e congela.

Ananas: Pelare l'ananas, toglierne la metà e tagliarlo a pezzi. Puoi anche congelare l'acqua in un cubetto di ghiaccio come il limone.

Avocado: Durante la preparazione dell'avocado, uno dei frutti più difficili da conservare, basterà passarlo in purea e spremerci sopra del succo di limone per evitare che annerisca.

Fragola: Lavare e pulire prima del congelamento. Quindi tagliarlo a metà e asciugarlo. Pronto!

Come si può ottenere la freschezza più lunga nel congelatore?

Prima di tutto, assicurati che il tuo congelatore sia pulito. Controlla anche per vedere se c'è qualche prodotto che può causare cattivi odori. Ricorda che puoi usare l'estratto di vaniglia per prevenire i cattivi odori.

Quindi posizionare gli alimenti che imballate nel modo più appropriato nelle zone più adatte del congelatore. A questo punto, tieni sempre presente che puoi usarlo come piattaforma piatta. In altre parole, appiattisci e posiziona i pacchetti con frutta o verdura congelata.

Ricorda: Frutta e verdura non resteranno né bagnate né aria nel sacchetto che metti.

Bonus: come conservare il brodo di pollo, carne e verdura?

L'abbiamo già scritto per te.

Da qui, puoi osservare la produzione e la conservazione del brodo di pollo e, da qui, le condizioni di produzione e conservazione del brodo.

Buon appetito!

messaggi recenti