Come fare il succo di pesca fatto in casa?

Mangiare pesche fresche succose, succose e profumate è una gioia da mangiare, ed è anche bello fare la marmellata. Oltre ad essere utilizzato nei dolci e nelle insalate, ha anche un'acqua fresca, fresca, appena bevuta. Se hai delle pesche lasciate in un angolo della tua credenza o se stai pensando a come comprarne tante e usarle, abbiamo un ottimo suggerimento per te. Facciamo succhi di pesca che durino a lungo senza additivi. Verrà in tuo soccorso a colazione, cena o ogni volta che ti sentirai rinfrescato durante il giorno.

Come preparare il succo di pesca fatto in casa?

Tutti amiamo la consistenza dei succhi di pesca confezionati. Non sono né troppo solidi né troppo liquidi, né troppo dolci né troppo privi di zucchero. Si può anche gustare il sapore di frutta, ma le particelle non si sentono. Puoi fornire tutte queste condizioni a casa se hai pesche fresche a portata di mano.

Prima di tutto, rimuovi eventuali corpi estranei dai rami delle tue pesche. Lavatela bene e tritatela con o senza la buccia. Non usare pesche marce, o se ci sono parti marce o molto annerite della tua pesca in questa fase, taglia quelle parti. Non includerlo nella preparazione del succo.

Quindi metti le tue pesche in una pentola. Per 1 kg di pesche, inizia a bollire aggiungendo 4 tazze d'acqua. Mescolate e cuocete fino a quando le pesche saranno morbide. Quando si ammorbidisce bene, è ora di frullarlo.

Frulla le pesche ammorbidite nel frullatore. Quindi portalo nella pentola e prosegui la cottura aggiungendo sopra 1-1,5 bicchieri di zucchero secondo i tuoi gusti. Quando si tratta della consistenza che desideri, i tuoi succhi di pesca sono pronti per essere consumati.

Scolare l'acqua in bottiglie e consumare dopo averla raffreddata. Ti consigliamo di inchiodare bene le tue bottiglie prima di consumarle. In questo modo potrai conservare a lungo la tua acqua in frigorifero senza aprire il coperchio. Buon appetito!

messaggi recenti