Tipi di pasta, proprietà e sughi compatibili

Fino ad oggi, potresti aver cercato la felicità in una varietà di cioccolato, ma ti sbagliavi. Hai rotto le varietà di pasta che erano ricoperte di salsa e ti sei adagiato sul piatto invano. Non hai resistito alle voglie dolci istantanee e hai ignorato la pasta. Chi apprezza la pasta e dà particolare importanza al suo sugo si trova già in un luogo a parte. Sono loro che rendono giustizia al pasto e mangiano cioccolato per dessert. Con carne macinata, pesto, crema di funghi, tanti pomodori, i campioni si allungano, ma il risultato non cambia. Vi chiedo, c'è qualcuno tra voi a cui non piace la pasta? Anche se lo è, pensiamo che eviti di mangiare la pasta a causa delle sue salse caloriche e che la ami essenzialmente. Per questo motivo conosciamo i tipi di pasta più utilizzati per capirli e scoprire a quali sughi sono più inclini.

Lasciamo qui il nostro file di pasta simile a un'enciclopedia, i cui piccoli segreti abbiamo già condiviso: Facciamo un salto di classe nella pasta: consigli poco conosciuti e deliziosi suggerimenti di salsa

Si esprime con il ragù alla bolognese: Spaghetti

Gli spaghetti filiformi sono uno dei tipi di pasta più sottili e più lunghi di origine italiana. Considerando il tempo di ebollizione, non si attacca e non trattiene il fondo. Può anche essere preparato dividendolo in parti intere o due uguali. Sebbene sia compatibile con quasi tutti i tipi di salsa, il pomodoro ha un posto speciale in esso.

Cosa ha visto e vissuto gli spaghetti: le linguine

È una pasta lunga ma leggermente stretta e piatta come gli spaghetti. Accoglie facilmente pesto e sughi a base di panna. Per lui, gli piacciono anche le miscele preparate con varietà di specialità gastronomiche come carne e formaggio lavorati.

Stiamo crescendo sempre di più: Fettucini

È una pasta piatta e lunga. È la forma lunga di pasta o tagliatelle fatta dalle nostre mamme e nonne. Con le salse cremose, diventa come lo zucchero mattutino. La ricetta più nota preparata con esso sono i fettuccini Alfredo con il suo nome.

Ripieno di ripieno come segue: Pasta al forno

Gli spaghetti sono più spessi e cavi e si allungano. È uno dei tipi di pasta che viene cotta al forno e fritta come la melagrana grazie al suo sugo. La parte vuota della parte centrale facilita l'assorbimento di salse scure come la besciamella. Le varietà di formaggio amano essere miscelate con miscele a base di uova e latte e cotte al forno. È un classico.

La preferita di Garfield: Lasagna

È una pasta secca che ha la forma di una foglia. Lessate in acqua bollente per breve tempo, le foglie di lasagna vengono stese su una teglia a strati con mortai con verdure o carne macinata. Esistono anche varietà che vengono vendute senza bisogno di bollitura. Dopo aver preso la besciamella e il formaggio cheddar grattugiato, che servirà da copertura, tiene la via al forno. Servire le fette. Ci sono anche ricette come gli involtini di lasagna preparati con foglie che sono state bollite per un breve periodo, che non possono essere mangiate.

Lo chiamavano anche Fusilli: Pasta Auger

È un tipo di pasta che ha molto spazio nelle nostre case, la prima cosa che viene in mente quando si parla di pasta, anche con pomodoro e aglio saltati in olio d'oliva. Le sue pieghe lo rendono facile da trattenere su qualsiasi salsa.

Assomiglia alla punta della penna: Penne

Ci sono anche paste tagliate spesse e sottili che conosciamo come fischietto fino a quando non arrivano a Penne. Facciamo conoscere le penne, figuriamoci queste varietà che contengono la parte centrale vuota, il sapore di pasta smussato e intenso. In un modo molto cool, il nostro eroe, che si pronuncia "Penne Rigate" in italiano, ingoia indistintamente tutte le salse con panna e pomodoro a causa della sua struttura vuota.

Difficile da tenere: pasta Butterfly

Prima di tutto, cattura lo sguardo con la sua forma simpatica. Le sue due ali curve gli conferiscono un'atmosfera diversa. Non si sa se sia un po 'sovraccarico, il suo italiano è "farfalle" come farfara. È il preferito dell'insalata di pasta e della pasta con salsa allo yogurt. Per la sua forma si vede anche nelle insalate.

Una simile è indispensabile per chi ama la pasta sottile e piccola. pasta farfallinoè. Anche quando il momento giusto viene bollito e cresciuto, ha i suoi limiti. Si consuma con le più comuni salse di pomodoro, anche con chips di formaggio sbriciolate.

Uno dei preferiti delle lagune: Ravioli o pasta di cozze

La carne macinata a basso contenuto di grassi viene mescolata con spezie ed è divisa in palline. Il mantı, desideroso di essere bollito, viene riempito all'interno della pasta e cotto. Si mangia deliziosamente con yogurt mescolato con aglio schiacciato e olio di peperoncino. I nafs diventano bruschi e il mantı viene accolto. Va bene, può anche essere formaggio, ma è necessario aggiungerlo successivamente alla pasta bollita. Ci sono anche quelle cremose e quelle preparate con le cozze giganti nelle cucine professionali.

Il must-have: Noodle

Uno dei preparativi per l'inverno è la fertilità delle case. L'impasto della pasta contenente uova dense viene steso uno strato sottile. Si apre e si riduce in strisce lunghe e sottili con l'aiuto di un coltello affilato. È anche conosciuto come pasta tagliata. Sebbene si possano creare diverse ricette, quella servita con un misto di noci tostate nel burro e ricotta (anche un tipo di formaggio locale, il Kesli) non ha prezzo.

Non dovremmo dimenticarci neanche di loro: Noodle in string

È la pietra angolare delle zuppe che fanno l'inverno invernale e curano le malattie. Quando viene gettato nella carne bollente o nel brodo di pollo, si lascia in breve tempo. Viene anche utilizzato per preparare il pilaf dopo che è stato arrostito. Viene anche cucinato da solo per il pilaf. Ha trovato posto anche nelle zuppe locali come il Sakala Multiplier.

Non lo salterò: noodle d'orzo

È il più grande rivale dei vermicelli. Competono ferocemente per l'uso nelle ricette di zuppe. La tagliatella d'orzo ha trovato posto anche nelle ricette locali come la padella di Ankara. Quando viene tostato in grandi quantità, è possibile aggiungerlo al riso pilaf durante la cottura. Quando la temperatura e il tempo giusti sono bolliti, la sua insalata è pronta.

L'importante è la pasta; La cottura alla giusta temperatura, metodo e tempo sta nell'aggiungere la salsa già preparata senza sciacquarla in acqua fredda solo dopo aver scolato l'acqua. Anche se i sughi che preparerai sono determinati dai tuoi gusti e dalle tue abitudini, chi entrerà in cucina e preparerà la pasta senza rallentare, buon appetito e zucchero.

messaggi recenti