In pentola, fritto o al forno: come cucinare il gombo?

Quando lo abbiamo visto nel nostro piatto quando eravamo piccoli, 'Cos'è l'okra? Non lo mangio '', annusammo. Invecchiando e imparando a conoscere i suoi benefici, abbiamo iniziato a sentirci più vicini. Anche chi non se lo metteva in bocca da bambino ha iniziato a mangiare con piacere dopo un po '. Il suo amante continua a mangiare piatto dopo piatto. Il gombo è una delle verdure più delicate da cucinare.

Molte persone non vogliono mangiare il gombo perché non amano quella consistenza leggera della saliva. Per questo motivo, è necessario cucinare il gombo in modo molto accurato. Non solo cibo in pentola, ma anche deliziose patatine fritte di gombo. Abbiamo trucchi per gombo meravigliosamente cucinato che ci saranno molto utili. Allora vieni.

Metodo di cottura in pentola

Uno dei primi e più conosciuti metodi di cottura classici è cuocere il gombo in una pentola. Se cucini questo ortaggio, che può essere cucinato con zuppa, carne o olio d'oliva, soprattutto se lo stai cuocendo in una pentola, ci sono alcuni accorgimenti a cui dovresti prestare attenzione per evitare il rischio di salivazione. Prima di tutto, assicurati di estrarre correttamente il tuo gombo. Prova a prendere la parte dello stelo senza andare troppo in profondità. Puoi usare un apriscatole inutilizzato o un minuscolo coltello per questo. Quindi, se possibile, procedere alla fase di cottura nel suo insieme.

È importante che tu provi a cucinarlo intero. Quando viene tagliato e cotto minuscolo, è possibile che il gombo si deteriora in consistenza e si trasformi in quello stato salato che non avremmo mai voluto. Se è cotto intero, questa situazione è prevenuta. Quando unisci tutti gli ingredienti con il tuo gombo, fai attenzione a non mescolare troppo. Se mescoli troppo il gombo, sarà schiacciato, i semi all'interno usciranno e la sua consistenza si deteriorerà.

A metà della fase di cottura del tuo gombo, assicurati di aggiungere il succo di limone. Il succo di limone aiuta sia a distruggere la sua struttura pelosa sia a proteggere l'integrità del gombo e prevenirne la sbavatura. Indipendentemente dal tipo di pentola che stai cucinando, non trascurare di aggiungere il succo di limone. Finché presti attenzione a questi, sarai in grado di cucinare fantastici piatti di gombo.

Metodo di frittura

Parliamo di un altro metodo di cottura che farà mangiare con piacere le persone a cui non piace il gombo. Puoi friggere il gombo e consumarlo proprio come le altre verdure fritte. È croccante all'esterno e le salse hanno una consistenza che è abbastanza deliziosa da essere mangiata da me. Nel metodo di frittura, non c'è molto cedimento.

Non è molto comune friggere il gombo direttamente. È necessario prima pannello e poi procedere al processo di frittura. Prima di fare questo processo, il nostro suggerimento per coloro che non amano la parte squallida al centro, ridurre leggermente le parti della testa. Quindi tagliare leggermente la punta a metà e rimuovere la parte senza semi. Quindi, inizia il processo di frittura aggiungendo separatamente farina, pangrattato e uova. Abbi cura di friggerle in olio bollente. Cucinerà molto velocemente grazie alla sua struttura. Se lo desideri, puoi passare alla fase di frittura dell'okra tagliando piccoli pezzi o lasciandoli interi. Prendiamo per la nostra ricetta di gombo fritto come segue: Ricetta di patatine fritte di gombo

Metodo di cottura

L'ultimo metodo è rivestire l'okra e cuocerlo in forno. In questo metodo, modellerai il gombo come nella frittura e aumenterai il sapore della tua pannellatura. Tuttavia è possibile cuocere in forno senza pannellatura. Puoi cuocere il tuo gombo a 180 gradi in una ciotola resistente al calore o in una teglia per ottenere un sapore più leggero di quello croccante e fritto.

Salute nelle tue mani!

messaggi recenti