Un uomo di 66 anni con una ciste gigante nello stomaco perché mangia cachi ogni giorno

Cachi o altrimenti noto come dattero del paradiso, corbezzolo, dattero mediterraneo, dattero nero, ambe, amme e mela giapponese ...

Lo conosciamo come fonte di guarigione. Ad esempio, è un frutto che protegge dalle malattie invernali come l'influenza e il raffreddore con le sue proprietà antiossidanti e allo stesso tempo riduce il rischio di sviluppare malattie molto gravi come il cancro. Coloro che vogliono conoscerlo meglio possono dare un'occhiata al nostro seguente contenuto: Ogni giorno non gli dai il valore che merita Sarà pietà: Persimmon

Ma nella storia vera che ti racconteremo ora, ti diremo qualcosa di esattamente l'opposto. Nell'incidente di Bursa, l'uomo di 66 anni che mangiava cachi ogni giorno è quasi morto a causa di questo frutto.

I dettagli del sorprendente evento sono i seguenti ...

Un corpo estraneo delle dimensioni di una pallina da tennis con un diametro di 6 centimetri e un peso di 100 grammi che si trova nello stomaco

repubblica

M.A.S., 66 anni, residente a Bursa. Un giorno, l'uomo nominato si reca in ospedale lamentando gonfiore, dolore e nausea allo stomaco.

I medici portano immediatamente l'uomo per l'endoscopia e sono scioccati da coloro che ne escono. Il motivo è che hanno trovato un corpo estraneo di colore verde delle dimensioni di una pallina da tennis, di circa 6 centimetri di diametro, del peso di 100 grammi, nello stomaco dell'uomo.

I medici dicono che la ragione di questa cisti gigante è il cachi che l'uomo mangia ogni giorno.

Questo rischio è sempre presente se consumato a lungo e in grandi quantità.

karadenizlife

I medici rimuovono questa massa nello stomaco dell'uomo con un'endoscopia non chirurgica per circa un'ora. Tuttavia, sebbene non vi sia alcun rischio che questo accada in tutti coloro che mangiano il cachi, questa fonte di guarigione non passa senza preavviso a coloro che mangiano il frutto.

L'articolo è stato scritto dallo specialista in gastroenterologia Dr. Terminiamo con le parole e gli avvertimenti di Murat Keskin:

"Se il cachi viene mangiato a lungo e in grandi quantità, può accumularsi nello stomaco nel tempo e formare masse indigeribili. Soprattutto nei diabetici e nei pazienti che hanno subito un intervento chirurgico allo stomaco, questa situazione può essere riscontrata più frequentemente. I corpi estranei possono causare dolore allo stomaco, rapida sazietà, nausea, indigestione e ostruzione nell'intestino tenue.Questi corpi estranei possono essere rimossi per via endoscopica con alcuni dispositivi e tecniche speciali. Durante la procedura, il paziente dorme e riacquista la sua salute senza sentire alcun dolore al la fine dell'operazione per circa un'ora. "

Anche se è salutare, troppo di tutto è sempre dannoso, no?

Fonte: cumhuriyet.com.tr

messaggi recenti