Come coltivare funghi coltivati: metodo di coltivazione pratico a casa

Se sei uno di quelli che amano coltivare il proprio cibo e vogliono seguire una dieta biologica, puoi coltivare il fungo coltivato nella tua casa, che ha un posto completamente diverso per i pasti. Il fungo coltivato, che negli ultimi tempi è diventato sempre più popolare, è una pianta che cresce facilmente e si può coltivare senza troppi problemi. Questa pianta, presente in molte parti del mondo, si distingue per il suo basso contenuto calorico e l'alto valore nutritivo. Puoi anche dare tocchi deliziosi e naturali ai tuoi pasti con i funghi coltivati ​​che coltivi nella tua casa.

Come si coltiva il fungo coltivato?

La coltivazione di funghi coltivati ​​viene effettuata in una miscela speciale chiamata composta di funghi coltivati. È necessario disporre di attrezzature professionali per l'isolamento termico, la ventilazione e l'umidità dell'ambiente nelle aree di produzione commerciale. Un lavoro attento è d'obbligo per quanto riguarda il luogo in cui verrà stabilita l'attività, ma è più pratico e più facile coltivare funghi coltivati ​​in casa.

Come coltivare funghi coltivati ​​a casa?

Il primo materiale di cui hai bisogno per coltivare funghi nella tua casa, è un composto di funghi. Puoi preparare tu stesso il composto di funghi a casa o acquistarlo già pronto, velocizzando il processo e rendendolo più facile. I compost che acquisterete già pronti sono nel loro periodo di incubazione.

  • Prendi il contenitore o il sacchetto perforato contenente il compost in una stanza buia con un'umidità del 70-80% e aggiungi acqua a questi buchi ogni giorno.
  • Dopo circa 20 giorni aprire la bocca del contenitore / sacco in modo che possa vedere la luce e arieggiare per 8 ore al giorno.
  • Ancora una volta, ogni giorno, mantieni il terreno umido con l'aiuto di fısh.
  • Vedrai che i tuoi funghi iniziano a formarsi gradualmente.
  • Quanti giorni vengono coltivati ​​i funghi coltivati?

    Se lo fai da solo, ci vogliono solo 30 giorni perché il composto di funghi diventi fertile. Il fungo coltivato, che ha un periodo di incubazione di 18-20 giorni dopo la formazione del compost, arriva al punto appropriato per la raccolta circa 15 giorni dopo questo processo. Dopo aver raccolto i funghi coltivati, puoi continuare gli stessi processi e ottenere prodotti dallo stesso composto più e più volte.

    Il fungo coltivato è avvelenato?

    Sfortunatamente, ci sono molte leggende metropolitane sul fungo coltivato dal sapore leggendario. Il più famoso di questi è che i funghi coltivati ​​sono velenosi. I funghi coltivati ​​non sono tra i funghi velenosi. Il fungo coltivato, a cui dovresti comunque prestare attenzione quando acquisti come fai quando acquisti altri cibi, si posiziona sulle tavole come un fungo innocuo, delizioso e delizioso. È importante scegliere i funghi freschi e naturali che preferisci, nonché acquistarli da un punto vendita affidabile.

    Come pulire i funghi?

    Il metodo più semplice per pulire il fungo è bagnare un po 'la parte superiore del tappo e pulirla con un materiale leggermente seghettato come una spugna. Dopo aver tolto le macchie su di esso, rendendo lucido il nostro sughero, la parte del gambo viene strappata premendo leggermente, e la parte interna del sughero può essere pulita con l'aiuto delle dita sotto un po 'd'acqua. Dopo queste procedure, puoi usare i tuoi funghi in modo pulito nei tuoi pasti.

    "Come pulire i funghi?" Per una risposta più dettagliata alla domanda, potresti voler guardare il seguente contenuto.

    messaggi recenti