Giovane donna che perde peso di 56 anni e supera la depressione prendendo selfie ogni giorno

Questa è la storia di Justine McCabe, una giovane donna in sovrappeso, depressa e insicura, che si trasforma in una persona in forma, felice e sicura di sé.

E il segreto per raggiungere questo obiettivo è piuttosto strano: scatta selfie ogni giorno!

Altrettanto facile parlare di 56 kg, Justine non ha ricette dietetiche così magiche, ma ha una motivazione molto forte.

Leggiamo.

Una giovane donna la cui madre è morta di cancro e suo marito si è suicidato.

instagram

La vita di Justine McCabe non è stata così facile. Justine è rimasta scioccata dal suicidio del marito, con cui era sposata da 6 mesi, dopo aver perso la madre, che aveva ricevuto per la prima volta la chemioterapia.

Tra tutta questa tristezza, dice Justine, ha trovato conforto a cena. Spiegando che inizierà a sentirsi meglio mangiando e aggrappandosi al cibo da dimenticare, Justine si rende conto che non può far fronte al peso che guadagna in seguito.

Un giorno, si fa un selfie nella palestra in cui andava a malapena e la sua vita cambia.

instagram

Chiudendo le orecchie al consiglio della sua famiglia e della sua cerchia di amici di "iniziare a fare esercizio", Justine inizia ad andare da un terapista quando non riesce ad affrontare la sua depressione. Tuttavia, da questo punto in poi, decide che deve mettere la sua vita sulla strada e fare qualcosa per se stesso.

Justine dice che la prima volta che è andata in palestra, l'ha fatto solo perché i suoi amici e la sua famiglia l'avrebbero lasciata andare. Justine si fa un selfie nello specchio della palestra in modo che possano crederci. Il giorno dopo va in palestra, il giorno dopo, il giorno dopo ... E ha l'abitudine di fare selfie ogni giorno.

Un selfie ogni giorno e 56 chilogrammi persi

instagram

Quando Justine perde 13 libbre in un mese, questa volta inizia consapevolmente a mangiare più sano e inizia un programma di fitness più rigoroso con il suo personal trainer. Dal primo giorno in cui ha iniziato a fare esercizio ea scattare selfie, Justine ha perso esattamente 56 chili.

Justine spiega perché ha iniziato a scattare selfie: "Non mi piaceva la persona che ho visto allo specchio. Era ferita, persa e infelice. Volevo guardare e vedermi cambiare".

Justine, che segue quanto è magra ogni giorno attraverso i selfie e lo usa come strumento motivazionale, continua a ispirare chi si trova in situazioni simili condividendo questo viaggio sul suo account Instagram.

Ora, invece di quella ragazza infelice e sovrappeso scomparsa, una donna sicura di sé ha superato la sua depressione. Lasciamo di nuovo l'ultima parola a Justine:

"Ho il controllo della mia vita. Ho riacquistato il rispetto per me stesso e il mio amore. Finalmente ho imparato a cercare la felicità dentro di me, non fuori".

Chi direbbe che scattare un selfie porterebbe a risultati così positivi, giusto?

messaggi recenti