Fatti odoranti di caffè appena tostato sull'origine del caffè

Qahhwat al-bun, che significa qahwa, o koffie, o caffè.

Abbiamo già imparato da dove viene il nome del caffè e come si è sviluppato. Qahhwat al-bun significa il vino del seme. Qahwa è il nome dato al caffè dagli arabi. Dopo che i turchi acquistano il qahwa come caffè, inizia la sua diffusione in Europa. Adesso è un koffie e più tardi diventa caffè.

È noto che il primo utilizzo del caffè risale al XIII secolo, sebbene non sia possibile stabilire la data esatta in cui il caffè fu scoperto o iniziato a essere cucinato. Sebbene il punto in cui è stato scoperto sia noto come Etiopia, si stima che il luogo in cui ha iniziato a essere consumato sia lo Yemen.

Chiediamo e rispondiamo noi stessi alle domande per chiarire tutte le domande nella tua mente.

Come è nata la scoperta del caffè?

Fino a quando non impariamo che il caffè può essere bevuto, c'è un processo per scoprire il caffè e cercare di capire di cosa si tratta. Ci sono 3 diverse storie su questo argomento. Il primo di questi è l'incontro del sufi yemenita Ghothul Akbar Nooruddin Abu al-Hasan al-Shadhili con la pianta del caffè. Durante un viaggio in Etiopia, vide che gli uccelli della regione mangiano una pianta rossa e cantano in modo molto più vivido degli uccelli in cui viveva. Poi lui stesso ha mangiato queste erbe e si è sentito eccitato.

La seconda storia è emersa come risultato dei cambiamenti che un pastore che vive in Etiopia ha visto mentre allevava le capre e cercava di scoprire cosa fosse successo. Il pastore di nome Kaldi mangiava anche frutta per capire cosa mangiavano le capre, che erano energiche dopo aver mangiato frutti rossi e che si muovevano in modo molto diverso dal normale. Il risultato: energia tutto il giorno.

La nostra ultima storia è avvenuta quando un guaritore di nome Sheik Abou'l Hasan Schadheli è stato cacciato da Mocha. Lo sceicco Abou'l Hasan Schadheli, che ha iniziato a vivere nella grotta e ha mangiato frutti rossi per sopravvivere, è stato pieno di energia per molto tempo e si è sentito molto bene.

Quando è stato bevuto per la prima volta il caffè?

Si pensa che la prima bevanda di caffè sia basata sullo sceicco Abou'l Hasan Schadheli, di cui conserviamo la storia per la fine. Lo sceicco Abou'l Hasan Schadheli, che ha trovato il nucleo del caffè molto duro, ha tostato il caffè per primo, ma il nucleo è diventato più duro. Poi ha voluto ammorbidirlo facendolo bollire in acqua. Così è diventato il primo uomo a bere il caffè.

Sebbene ci siano molte storie sulla scoperta e sul primo consumo di caffè in tutto il mondo, si pensa che il caffè sia stato consumato nella penisola arabica secondo le ricerche.

Come si è diffuso il caffè nel mondo?

Il caffè si è trasferito in Egitto e Nord Africa prima della costa Mocha dello Yemen. Nel XVI secolo, il caffè ha raggiunto la Turchia, il Medio Oriente e l'Iran. La diffusione del caffè in Europa avvenne dopo l'apertura della prima caffetteria a Istanbul nel 1554.

Utilizzato dai sufi yemeniti per pregare tutta la notte, il caffè ha acquisito un significato diverso con la sua diffusione in Medio Oriente. Ora il caffè è diventato una bevanda di piacere. Durante l'Impero Ottomano, fu data una fatwa in cui affermava che il caffè è una cosa bevibile. Se ricordiamo che l'arrivo del pomodoro nel Paese è stato nel XVII secolo, il caffè ha preso il suo posto ancor prima dei pomodori.

Il caffè, che arrivò in Turchia e iniziò ad essere spedito in altri paesi a causa dell'elevato volume di scambi in quel momento, si diffuse in Italia e dall'Italia a tutta l'Europa. Il caffè ha anche mostrato il suo sviluppo in Europa in Austria, Inghilterra, Francia, Germania e Paesi Bassi.

L'America incontrò il caffè nel XVIII secolo quando Gabriel de Clieu portò i semi di caffè per nave. Anche il Brasile ha incontrato il caffè nel XVIII secolo. Il caffè è ora sia altamente prodotto che consumato ad un ritmo elevato.

Il caffè, che ha iniziato a essere prodotto in Asia, India, Giappone, Corea del Sud e Indonesia, è ora pronto per raggiungere diverse parti del mondo.

Come si è evoluto il caffè dal suo primo commercio fino ad oggi?

In realtà, abbiamo spiegato questo argomento sul caffè della terza ondata, ma saremmo felici di spiegartelo nella sua interezza. I caffè inviati per la prima volta in diverse parti del mondo erano un prodotto commerciale. Nel sistema, che era completamente basato sul commercio, il piacere non veniva enfatizzato.

Successivamente, si iniziò a capire in tutto il mondo che il caffè è in realtà una bevanda piacevole, ma l'alta produzione e la generalizzazione del caffè in caffè solubile non ha avuto l'effetto desiderato sul gusto. In questo periodo l'importante era bere il caffè.

Con lo sviluppo del caffè e l'apertura dei coffee shop, era inevitabile che emergesse una nuova tendenza. I caffè che siamo abituati a vedere in Turchia, come Starbuck, Gloria Jeans e Cafe Nero, raccontavano l'arrivo del caffè della terza ondata.

Per ottenere il meglio dal caffè, che sta diventando sempre più accessibile, i coffee shop della terza ondata sono intervenuti e hanno dato al caffè una dimensione completamente nuova. In linea con le ricerche effettuate, soprattutto le terze caffetterie affermano che stiamo bevendo il miglior caffè mai prodotto.

Possiamo dire che vivere in questo periodo è un'opportunità per noi.

Bonus: Il secondo prodotto più grande scambiato al mondo dopo il petrolio è il caffè.

messaggi recenti