Pomodori dall'aspetto molto diverso da oggi, prodotti da semi di 150 anni

Ti sei mai chiesto come fossero la frutta e la verdura che vediamo oggi in ogni mercato, fruttivendolo, mercato anni fa?

Come ti piacerebbe intraprendere un viaggio pieno di sapori fino a 150 anni fa, molto indietro rispetto a oggi, dove è coinvolta la tecnologia in via di sviluppo e vengono menzionati vari ormoni e pesticidi?

Siete invitati alla storia dei semi di pomodoro di 150 anni ottenuti a seguito di scavi sul terreno di una vecchia e storica casa.

Se sei pronto, iniziamo.

Tutto inizia con gli scavi alla Lincoln-Manahan House, che ha un valore storico in America.

La Lincoln-Manahan House, situata negli Stati Uniti, è ora considerata uno dei musei popolari grazie al suo valore storico e turistico. Emerge una storia piuttosto interessante, piuttosto che gli scavi che si svolgono da anni sia all'interno della casa che sui suoi terreni. Se diciamo che gli antenati dei pomodori 'moderni' di oggi provengono dalla parte emersa a seguito degli scavi dei ricercatori sotto la parte che ora è adibita a parcheggio e che si è scoperto essere il wc esterno della casa.

Si ritiene che i semi di pomodoro trovati in questa parte acquistati da una comunità storica abbiano almeno 150 anni.

La Lincoln-Manahan House, che si dice risalga al 1847 dai suoi pezzi originali, ha un valore storico dovuto al fatto che Abraham Lincoln, uno degli ex presidenti degli Stati Uniti, soggiornò qui nel luglio 1856. Proprio per questo motivo alcune parti del terreno in cui si trova la casa potrebbero essere acquistate e scavate da una comunità storica.

A seguito degli scavi archeologici iniziati nel 2007 e proseguiti per 4 anni, sono presenti molti oggetti di pregio nell'area esterna alla casa, che si pensava fosse adibita a wc e discarica.

Negli scavi sono state rinvenute porcellane di pregio della metà del XIX secolo, alcune rotte, altre intatte, bottiglie di medicinali, biglie di argilla, pipe e pezzi usati come lavastoviglie, oltre a 50 semi di pomodoro.

Terry Buckaloo, uno dei direttori dello studio, ha provato a coltivare pomodori da questi semi, ma non ha avuto successo.

Sebbene tutti gli altri oggetti di valore trovati durante gli scavi siano ora esposti nella Lincoln-Manahan House, che è stata trasformata in un museo, questo non è il caso dei semi di pomodoro di 150 anni trovati. Terry Buckaloo, uno dei direttori degli scavi e della ricerca, prende i semi di pomodoro e inizia le prove per coltivarli nella sua stessa casa. Tuttavia, sfortunatamente, non può avere successo perché non ha una conoscenza sufficiente su questo argomento e i nuclei hanno 150 anni e cerca l'aiuto di un altro scienziato.

Dopo aver ricevuto l'aiuto di un nome esperto nel giardinaggio, i semi di 150 anni si trasformano in straordinari pomodori.

Quando Buckaloo non riesce a coltivare pomodori da questi semi, cerca l'aiuto di una collega, Mary Louise Angone, esperta di giardinaggio. Angone, esperto di giardini e istruttore presso l'Università dell'Illinois, 71 anni, crea un ambiente di laboratorio per rigenerare i pomodori da questi semi di pomodoro di 150 anni e far crescere i semi sotto una luce fluorescente.

Sebbene sia riuscito a coltivare solo 2 semi su 50, Angone, che ha recentemente acquisito il primo lotto di pomodori, da marzo ha coltivato in totale 6 pomodori di 150 anni.

"Questo è stato di grande valore storico" Angone dice se qualcuno ha già provato questi semi, nessuno sa che tipo di semi siano e aggiunge: "Quando erano maturi, avevano un colore brunastro bruciato invece che rosso. Erano molto più grandi dei pomodori moderni e avevano un sapore molto buono".

messaggi recenti