Cosa fare per evitare che i porri emanino odori durante la cottura?

Il gombo è una delle verdure che mangiavamo quando eravamo giovani e amiamo il loro sapore da grandi, e poi il porro. Quando c'era il porro nel menu, avremmo resistito a non mangiare, o sai, invecchiando, abbiamo iniziato ad apprezzarne i benefici e ad assaggiarlo di più. I motivi principali per cui alla maggior parte di noi non piacciono i porri sono il suo odore durante la cottura e la sua consistenza diventa morbida e immangiabile se cucinati troppo.

Tuttavia, con pochi accorgimenti, è possibile cuocere i porri in piena consistenza e fare in modo che l'odore non venga via. In questo modo non sentirai l'odore dei porri mentre cucini, e anche chi non ama i porri lo godrà. Questi trucchi vengono a salvarti la vita in cucina.

Cosa fare in modo che il porro non abbia odore durante la cottura?

Puoi tagliare il porro in tre modi diversi per cucinarlo con olio d'oliva, infornare e saltare. Il motivo più importante per cui i porri odorano sono le parti del gambo. I gambi hanno l'odore di una cipolla e possono bruciare gli occhi durante il taglio. Per questo motivo, se avete dei porri all'olio di oliva o volete cuocerli al forno, fate attenzione a tagliarli non sottilmente ma anche in forme più grandi. Se hai intenzione di tagliarlo sottilmente per soffriggere, ti consigliamo di trasferirlo in acqua con aceto subito dopo il taglio. Sbucciare sempre il guscio esterno dei porri prima di tritarli.

Per il classico pasto a base di porri, assicurati di conservare i porri che hai tritato in un'acqua con abbondante aceto. L'aceto farà in modo che il porro non emetta un cattivo odore durante la cottura. Al posto dell'aceto, puoi aggiungere all'acqua il limone e 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio. In questo modo si previene l'odore e la consistenza rimarrà deliziosa durante la cottura.

Mentre si rosola il porro, fare attenzione a non mescolarlo troppo. Perché mentre lo mescoli rilascerà la sua acqua e la consistenza non sarà quella che desideri. Quando prepari un classico pasto a base di porri, ottieni sicuramente supporto dai succhi di agrumi. Il succo di limone, arancia, pompelmo, mandarino o agrumi eviterà il cattivo odore emesso dal porro durante la cottura e aggiungerà sapore al suo sapore.

Anche in questo caso, abbi cura di cuocere il porro senza mescolarlo troppo. I porri, deliziosi nella consistenza e deliziosi, sono pronti per essere gli ospiti della vostra tavola. Salute già a portata di mano!

messaggi recenti