12 piatti specifici per il Natale mescolati con tradizioni polacche

Culture.pl a nome del programma di celebrazione per il 600 ° anniversario delle relazioni turco-polacche, Food.com scritto per.

Le cene della vigilia di Natale sono una delle celebrazioni più importanti della Polonia. Questi pasti sono generalmente organizzati all'interno della famiglia. Eppure c'è sempre un piatto in più aggiunto al tavolo per un ospite di Dio. La maggior parte dei pasti viene cucinata solo una volta all'anno ed esclusivamente oggi.

I rituali della vigilia di Natale sono governati più dalla tradizione che dalla fede. Per questo motivo, le famiglie conservatrici cristiane (prevalentemente cattoliche) e le famiglie moderne o religiose si riuniscono attorno a un tavolo simile. La carne non è consentita. Qualunque cosa ci sia nel piatto sono cibi tradizionali e stagionali che si possono trovare in inverno. Le tradizioni della vigilia di Natale sono un mix di antiche tradizioni pagane, comprese quelle culinarie, tradizioni religiose introdotte dalla Chiesa cattolica, usanze locali e varie culture popolari. La cena, composta da dodici piatti e dessert, dura poche ore. I doni vengono dati anche durante la continuazione del pasto. I menu della vigilia di Natale a volte riflettono i vantaggi di essere multiculturali. Questo perché ebrei, polacchi, tedeschi, lituani e altre minoranze hanno vissuto insieme in passato.

La cena della vigilia di Natale inizia quando la prima stella appare nel cielo. Non si mangia nulla finché tutti i membri della famiglia rompono insieme le cialde di Natale (Oplatek) e condividono i loro desideri in materia di salute e prosperità. Durante il pasto, tutti dovrebbero assaggiare tutto il cibo. Secondo la tradizione, i chicchi di paglia vengono sparsi sotto la tovaglia per ricordare che Gesù nacque in una mangiatoia nel granaio.

Perché 12 cibi?

Secondo la tradizione, dodici piatti tradizionali vengono consumati in Polonia durante la cena della vigilia di Natale. Questo numero è il simbolo della ricchezza, i 12 Apostoli e rappresenta i dodici mesi dell'anno. In passato, il numero di pasti nel menu era dispari.

I piatti tradizionali richiedono molto tempo per essere preparati. Sebbene molti ristoranti e negozi offrano prodotti già pronti, i polacchi preferiscono ancora cucinare con ricette tradizionali di famiglia perché ha un sapore migliore. Alcuni cibi speciali possono variare in base alla regione, ma la maggior parte degli alimenti è universale.

Ravioli ai funghi e zuppa di barbabietole

La cena della vigilia di Natale di solito inizia con il borscht rosso. Probabilmente è la zuppa più popolare. La versione natalizia varia in base alla tariffa normale. Il borsch di Natale richiede un ingrediente principale acido chiamato "zakwas" che verrà preparato pochi giorni prima. È costituito da barbabietole crude che sono state sbucciate e sminuzzate e lasciate fermentare per 4-5 giorni in acqua bollita raffreddata. Facoltativamente, l'aglio può essere aggiunto all'acqua di fermentazione. Questo ingrediente viene poi mescolato con una zuppa leggera o un brodo vegetale a base di funghi selvatici essiccati. La tradizionale zuppa natalizia viene solitamente servita con pasticcini imbevuti e poi farciti con funghi secchi tritati e cipolle fritte. Questi sono chiamati "uszka" che significa piccolo orecchio. La zuppa di barbabietole è più comune nel sud del paese.

Zuppa di funghi

Questa zuppa viene spesso servita anche alla cena della vigilia di Natale ed è preparata con funghi di bosco essiccati (i migliori di tutti). I funghi di bosco essiccati sono uno degli elementi più deliziosi del patrimonio culinario polacco. Questa gustosa zuppa viene solitamente preparata con spaghetti quadrati o sottili. Altre zuppe tradizionali della vigilia di Natale; Si tratta di zuppa di pesce d'acqua dolce (ad esempio carpa), borscht bianco, zuppa di segale aspra vegetariana della vigilia di Natale o zuppa di mandorle dolci, un sapore vecchio stile.

Cena della vigilia di Natale con le carpe

La tradizione polacca dell'allevamento di carpe risale ad almeno 700 anni fa. Tuttavia, è diventato una parte eccezionale delle tradizioni culinarie polacche solo dopo il II. Si svolge dopo la seconda guerra mondiale. È più popolare dei pesci nobili come la carpa, il pesce persico, l'anguilla o il luccio. I polacchi stanno sviluppando specie di carpe, conosciute a livello regionale come pesci di altissima qualità. La carpa della vigilia di Natale è spesso accompagnata da crauti caldi con funghi secchi e insalata di verdure o patate. Ci sono molte ricette locali, antiche e interessanti di carpe come la carpa con salsa bianca, funghi secchi e carpa cremosa o carpa ripiena di prezzemolo.

Carpa stile ebraico

Molte famiglie nella regione della Piccola Polonia (Malopolska) continuano a preparare la carpa ebraica per la cena della vigilia di Natale. Era un piatto tradizionale degli ebrei ashkenaziti che in passato vivevano nell'Europa mediorientale. Per il pasto alla carpa ebraica, i pezzi di pesce vengono cotti lentamente nel brodo. Viene servito nella sua gelatina naturale accompagnato da cipolle, mandorle, uvetta e pane morbido.

aringa

L'aringa, molto apprezzata tutto l'anno in Polonia, è anche tra gli assi del menu della vigilia di Natale. I polacchi nei paesi scandinavi e baltici sanno davvero come preparare questo pesce sano. Per questo motivo, la cucina polacca ha una ricetta di aringhe molto ampia. Le ricette più popolari sono l'olio classico, meglio servito con olio di lino sano, filetti di aringa (matjes) o panna, mela acida, cipolla tritata e insalata di radici o patate.

Pierogi

Pierogi è il cibo polacco più conosciuto all'estero. La versione natalizia di questi impasti semicircolari è farcita con cavolo o crauti e funghi di bosco essiccati. Le più importanti tra le varietà regionali interessanti provengono dalle regioni orientali. Quelli dell'est includono i dolci pierogi ripieni di prugne affumicate e secche o semi di papavero.

crauti

Profumi intensi di crauti accompagnano la vigilia di Natale in Polonia. I crauti sono una parte importante della dieta in Polonia. Quasi tutti arrostiscono i crauti per servire come ingrediente Pierogi nel menu di Natale o come contorno, come funghi di bosco e fagioli bianchi. Ad alcuni piace anche mangiare i crauti con l'uvetta inzuppata.

Involtini di cavolo (golabki)

In effetti, possiamo dire che è una versione diversa del solito cavolo ripieno. Come accennato in precedenza, il cavolo è uno degli alimenti consumati in Polonia durante tutto l'anno. Golabki viene cucinato con la carne nella cucina di tutti i giorni, ma gli affari cambiano intorno al Natale. In questa notte speciale, Golabki viene preparato utilizzando colture di cereali (grano, orzo spezzato o riso e funghi di bosco essiccati) come ingrediente vegetariano.

Kutia

La Kutia è un antico dolce di origine dell'Europa orientale realizzato appositamente per la cena della vigilia di Natale. Si tiene ancora oggi nelle case di molte famiglie le cui radici provengono dall'ex parte orientale della Polonia. È composto da una miscela di grano non trasformato, semi di papavero cotti, miele, frutta secca o caramelle alla frutta imbevute di una piccola quantità di vino Porto o vino rosso e vari tipi di noci (di solito mandorle, semi di girasole o noci).

Piernik dall'antica Polonia

La cottura del pan di zenzero è una tradizione da diversi secoli in Polonia. L'antica cucina polacca era ricca di spezie esotiche come zenzero, cannella e noce moscata. Il tradizionale "piernik" di questa cucina è ancora cucinato in molte case oggi. Ci vuole molto tempo e attenzione per farlo. L'impasto utilizza miele, strutto (si può usare anche lo strutto), zucchero, uova, farina e poche spezie per pan di zenzero. Affinché la torta ritrovi la sua consistenza e raggiunga il suo speciale sapore di zenzero, è necessario iniziare a prepararla con due settimane di anticipo e cuocerla con qualche giorno di anticipo. Quindi, tagliare la torta al centro e uno strato di marmellata di prugne speciale "powidla" viene steso al centro. Piernik è una torta che rimane fresca a lungo.

Composta di frutta secca

I polacchi amano la frutta secca e affumicata, soprattutto per i pasti di Natale. La composta è una bevanda tradizionale e popolare servita alla fine della cena della vigilia di Natale. È preparato con frutta secca e affumicata cotta, solitamente prugna, mela, pera, uva e albicocca. È maggiormente preferito perché accelera la digestione.

Torta Di Semi Di Papavero (Makowiec)

Questo piccolo chicco nero simboleggia la prosperità ed è quindi un must nei menu di Natale. La torta di semi di papavero viene consumata tutto l'anno, ma la tradizionale torta di semi di papavero di Natale è leggermente diversa. Gli strati di pasta dovrebbero essere sottili e dolci e gli strati di crema di semi di papavero dovrebbero essere spessi. In alcune regioni vengono preparate anche diverse ricette con i semi di papavero per la cena della vigilia di Natale. Una torta tradizionale ai semi di papavero "Makówki" è un must in Slesia. Inoltre, i "Makielki" sono degli indispensabili panini, inzuppati nel latte o nell'acqua, serviti con frutta secca, miele e composta di frutta secca.

Tradotto e curato da: Didem Bilgin

messaggi recenti