Cura del geranio passo dopo passo a casa, dalla semina alla riproduzione

È uno dei fiori che chi ama coltivare piante non si fa mancare dai propri vasi. Si ammira quando apre i suoi fiori e mostra il suo viso colorato, quali sforzi vengono fatti per non perdere mai le foglie.

Sì, stiamo parlando di geranio!

Ti diciamo cosa devi sapere sul bellissimo geranio di balconi, davanzali, quali sono i tipi di gerani, come prendersi cura dei gerani e persino come riprodurre il geranio con tutti i dettagli e suggerimenti.

Se vuoi saperne di più sulla cura del geranio a casa e coltivare gerani i cui fiori rimarranno sempre vivaci e sani, vieni vicino, iniziamo!

Cosa sono le varietà di geranio: cos'è il geranio?

Questa bellissima pianta, che appartiene alla famiglia nota come mirtillo rosso o chiamata direttamente gerani, è una pianta che si trova in quasi tutti i balconi. La pianta del geranio, la cui patria è il Sudafrica, ma può facilmente crescere nel nostro paese grazie alla sua adattabilità alle diverse condizioni climatiche, si trova soprattutto nelle zone dove prevale il clima mediterraneo.

Anche se si dice che ci siano più di 400 tipi di geranio in natura, nel nostro paese ci sono principalmente varietà di gomma, gazzella e geranio. I fiori del geranio, che è una pianta perenne, sono generalmente nei toni del rosso, rosa e bianco-giallo.

Dato che conosciamo brevemente il geranio, passiamo alla parte più importante, ovvero la cura del geranio.

Ecco tutte le risposte sulla cura del geranio a casa: Come prendersi cura dei gerani?

Se vuoi coltivare gerani in vaso a casa tua, potresti avere molti problemi da sapere e molte domande nella tua mente. Ecco le risposte e tutti i consigli sulla cura del geranio a casa!

Selezione del suolo e del vaso:

La pianta del geranio generalmente ama il terreno ricco di argilla e fertilizzanti. Puoi facilmente trovare questo tipo di terreno sotto forma di "terriccio di geranio" o "terriccio per torba" presso i fiorai o presso i reparti competenti dei negozi di bricolage, oppure puoi farti aiutare dagli esperti in questo senso.

La questione più importante nella scelta del vaso di fiori in cui pianterai i tuoi gerani dovrebbe essere che il vaso non dovrebbe essere né troppo profondo né troppo largo. I vasi grandi non saranno la scelta giusta per lo sviluppo dei gerani. Inoltre, dovresti fare attenzione che ci siano dei buchi sotto la pentola, cioè dei canali d'acqua che consentono di gettare via l'acqua in eccesso. Sarà sufficiente cambiare il vaso della pianta del geranio, che non ama cambiare il vaso frequentemente, una volta all'anno, se possibile, in marzo-aprile.

Irrigazione:

Il geranio non è abituato a essere troppo innaffiato o troppo secco. Puoi decidere la frequenza di irrigazione ideale osservando le condizioni di umidità del terreno. Immergi leggermente il dito indice nel terreno, non è necessario annaffiare se il terreno è umido, ma se ottieni molto terreno in scatola, dovresti irrigare immediatamente. Allo stesso modo, dovresti aumentare la frequenza di irrigazione durante il periodo di fioritura della pianta di geranio. In breve, puoi pensare alla frequenza dell'irrigazione come 1 a settimana in autunno e inverno e 2 a settimana in primavera ed estate.

Dopo l'irrigazione, se troppa acqua scorre nella bacinella dai fori sul fondo della pentola, dovresti prendere quest'acqua senza indugio ed evitare che le radici del geranio marciscano per esposizione all'acqua in eccesso, comunicacelo.

Luce del sole:

Come sapete, il geranio trova spesso il suo posto su balconi e davanzali durante i periodi primaverili ed estivi. Per questo motivo, sebbene si pensi che ami la luce solare, il geranio è tra le piante che non dovrebbero essere esposte alla luce solare diretta. Puoi coltivarlo in modo molto più sano in zone che ricevono molta luce ma non sono direttamente esposte alla luce solare, e puoi fare attenzione a mantenerlo in zone che possono essere chiamate semi-ombreggiate durante il periodo di fioritura.

Piantare il geranio:

Ora che hai riunito tutti gli ingredienti e fornito le giuste condizioni, passiamo a come piantare il geranio. Rimuovi con cura il geranio che acquisti nei negozi di fiori o nei negozi di bricolage. Pulisci il terreno pronto attorno alle radici in mano, senza danneggiare le radici il più possibile. Quindi metti 15-20 centimetri di terreno nel tuo vaso di geranio. Posiziona il tuo fiore di geranio in quest'area lasciando un po 'di spazio al centro e ricoprilo di terra e dai 2-3 bicchieri d'acqua a temperatura ambiente. È così facile!

Quando la potatura del geranio è importante: come potare il geranio?

Se continui a prenderti cura della tua pianta di geranio regolarmente, puoi avere una pianta con fiori sani e rigogliosi per molto tempo. Ma tutto questo è abbastanza? Ovviamente no. Come potare il geranio, non è possibile impararlo. I fiori di geranio diventano gialli, non appena iniziano a sbiadire, le parti ingiallite e secche dovrebbero essere rimosse dalla pianta e altri fiori non dovrebbero essere lasciati passare questa situazione. Altrimenti, l'intera pianta potrebbe seccarsi in brevissimo tempo. Se la potatura non viene eseguita correttamente, la fioritura che la pianta vivrà semplicemente non sarà abbastanza efficiente.

Il periodo migliore consigliato per la potatura del geranio è febbraio-marzo. Durante questi mesi vengono puliti i rami della pianta che sono troppo lunghi rispetto agli altri rami della pianta. Le foglie ei fiori secchi dovrebbero essere puliti regolarmente durante tutto l'anno.

"Come si propaga il geranio?" per chi pensa: Riproduzione del geranio

La pianta del geranio può essere propagata direttamente dal seme o applicando il metodo di separazione dalla radice o il metodo di propagazione direttamente dai rami allungati e frondosi di uno.

Se volete riprodurvi dal seme, dopo aver impostato terriccio e vaso adeguati, seppellite i semi nel terreno di circa 15 centimetri e dopo aver ricoprito un po 'di terriccio, date vita acqua per 2-3 bicchieri e aspettate. Tuttavia, questo metodo significa molto più lavoro e molto più tempo, diciamolo dall'inizio.

Uno dei metodi di propagazione del geranio più comuni applicati invece è il metodo di radicamento. Nuovi germogli iniziano a formarsi dalla radice verso l'alto in un modo che puoi osservare con i tuoi occhi. Se rimuovi con cura questi germogli dalla radice, piantali in un nuovo vaso e prosegui con la classica cura del geranio, puoi riprodurre facilmente i tuoi gerani.

Un altro metodo si basa sulla creazione di piante dalle piante, che saranno molto familiari a coloro che amano coltivare fiori in casa. Stacca con cura uno dei rami sani e in crescita del tuo geranio dalla pianta e immergilo per un po 'in acqua in un'area a temperatura ambiente e luminosa. Alla fine di questo periodo, noterai che nelle parti inferiori del ramo del geranio si sono formate strutture simili a radici. Ciò significa che la tua nuova pianta è pronta per essere piantata ed è conosciuta come uno dei metodi di propagazione del geranio più semplici.

messaggi recenti