Dal tè all'olio: cos'è il bergamotto, quali sono i suoi benefici?

Sai, forse ami il tè al bergamotto. Ma cos'è questo bergamotto, come usarlo altrimenti, quanto domini?

In effetti, il bergamotto, che è una specie arborea, può entrare nella nostra vita tanto grazie al suo minuscolo frutto con lo stesso nome, e quando si scoprono i suoi benefici, si vuole andare avanti.

Scopriamo qui cos'è il bergamotto, che affascina per profumo e gusto, quali sono i suoi benefici, come si usa, dove si trova.

Esaminiamo se c'è qualche danno e assicuriamoci di non avere punti interrogativi nelle nostre menti.

Successivamente, decidi se vuoi usare l'olio o consumare il tuo tè.

Conosciamolo da tutte le parti: cos'è il bergamotto?

Il bergamotto è uno dei teneri membri delle erbe madreperlacee. Non guardare quello che chiamiamo minnoş, ovviamente, è in realtà un tipo di albero che può crescere fino a 4 metri di altezza. Quelli piccoli sono i frutti con lo stesso nome, che sono simili al limone e sono di colore verde-giallo.

L'India occidentale è la patria del bergamotto coltivato nel Mediterraneo orientale in Turchia, soprattutto in città come Adana, Mersin e Hatay. Questa pianta è immediatamente riconoscibile grazie al suo profumo particolarmente gradevole. È meglio conosciuto per il suo tè chiamato "tè nero al bergamotto" o "Earl Grey".

Il bergamotto però non è solo un frutto contenuto nel tè nero con il suo aroma, ma ha anche tè, olio e marmellata in cui assume il ruolo di protagonista.

Consuma il tè al bergamotto o usa l'olio di bergamotto: quali sono i benefici del bergamotto?

  • Grazie alla sua gradevole profumazione, crea sul corpo un effetto aromaterapico e favorisce l'allontanamento dello stress dal corpo.
  • Il bergamotto, che salva anche dall'insonnia indotta dallo stress, fa bene agli stati d'animo negativi come irritabilità e tensione, soprattutto se consumato come tè.
  • Essendo ricco di polifenoli, mostra proprietà antiossidanti, protegge l'organismo dalle tossine, cioè da sostanze nocive, e rafforza il sistema immunitario.
  • Grazie alle sue proprietà antiossidanti previene anche l'intasamento dei vasi e le nostre sofferenze di malattie cardiovascolari.
  • È anche noto che le sue potenti proprietà antiossidanti fanno bene al colesterolo cattivo.
  • Come puoi immaginare, il bergamotto aiuta a perdere peso, soprattutto se consumato come tè, quindi è considerato una parte essenziale della dieta.
  • Il bergamotto fornisce energia all'organismo poiché contiene una piccola quantità di caffeina, ma allo stesso tempo è necessario evitare un consumo eccessivo.
  • Contribuendo alla salute della pelle grazie alle sue proprietà antiossidanti, il bergamotto crea un effetto antietà rimuovendo le sostanze nocive dal corpo.
  • Ancora una volta, con questa caratteristica, è noto che protegge il corpo da molti tipi di cancro.
  • Grazie alle sue sostanze benefiche, il bergamotto, che aiuta il sistema digerente a funzionare regolarmente, fa bene all'indigestione e alla stitichezza. Tuttavia, se esageri durante il consumo, provoca anche situazioni come la diarrea, ti diciamo.
  • L'olio di bergamotto crea un effetto antipiretico se aggiunto all'acqua del bagno.
  • Poiché ha proprietà antisettiche, è buono per le ulcere della bocca e l'alitosi se usato come olio e bagno di vapore.
  • L'olio di bergamotto, che può essere utilizzato nei massaggi grazie al suo effetto aromaterapico e può essere utilizzato nei saponi dalle proprietà antisettiche, assicura inoltre che i dolori indotti dallo stress passino rapidamente.
  • Rispondiamo alla domanda in mente: come viene utilizzato il bergamotto e dove si trova?

    Il bergamotto, come dicevamo all'inizio, è meglio conosciuto per essere incluso nel tè nero e può essere facilmente ottenuto dai grandi mercati e dalle erboristerie. Tuttavia, c'è anche un "tè al bergamotto" separato con bergamotto nel ruolo principale. Anche questo tè è tra quelli che puoi ottenere dagli erboristi.

    Allora, come si prepara il tè al bergamotto?

    Acquistate le foglie essiccate, la buccia oi semi del tè al bergamotto dagli erboristi. Se intendi utilizzare i semi o le foglie, prendi 2 cucchiaini se intendi utilizzare la buccia e aggiungi 1 cucchiaino d'acqua all'acqua bollita. Lasciate fermentare per circa 5-10 minuti, quindi filtrate, spremete il limone, aggiungete il miele e consumatelo con piacere.

    Ma attenzione, più a lungo si prepara il tempo di preparazione, più dominanti saranno l'aroma e il sapore del tè. Se vuoi un tè meno aromatizzato, è sufficiente preparare per 5-6 minuti.

    Oltre a questo, puoi anche ottenere l'olio di bergamotto dalle erboristerie o dai reparti competenti dei negozi di cosmetici e puoi far fronte a mal di testa e mal di gola facendo un bagno di vapore con questo olio.

    Oltre a tutto ciò, il Bergamotto viene utilizzato anche per la preparazione della marmellata del suo frutto, e contribuisce con il suo aroma al contenuto di molti saponi, profumi e gel labbra nel settore cosmetico.

    Non senza saperlo: c'è qualche danno al bergamotto?

    Se scegli di consumare il bergamotto, soprattutto come tè, tieni presente che dovresti berlo con moderazione. Se chiedi come sarà, spieghiamo subito: se tutti i giorni tè al bergamotto Se stai consumando, dovresti assolutamente fare una pausa per 1 settimana in 5-6 giorni e non dovresti consumare più di 1-2 tazze al giorno. Tè nero al bergamotto In questo caso potrebbe aumentare la quantità della tazza, ma non esagerare e continuare a consumarla facendo una pausa.

    Altrimenti, è noto che il bergamotto può causare irregolarità mestruali, soprattutto sulle donne, e causare anche dolore durante questi periodi. Altri effetti collaterali includono mal di testa, insonnia, diarrea e nausea e, se è più grave, si dice che causi irregolarità nel ritmo cardiaco.

    A parte questo, ovviamente, come per tutti i cibi e le bevande, se hai una malattia grave e cronica, se sei in gravidanza o allattamento, non dovresti consumare regolarmente senza consultare il tuo medico e non dovresti usare alcun prodotto che il tuo il medico non consiglia.

    In breve, dovresti usare il bergamotto con moderazione come molte altre erbe e non dovresti tentare alcuna pratica che possa mettere in pericolo la tua salute.

    messaggi recenti