Fieno greco e suoi semi: benefici, utilizzo, danno

Siamo ora in un momento in cui stiamo lentamente imparando a conoscere anche piante di cui non abbiamo mai sentito parlare, ascoltando i loro nomi molto spesso e persino usandoli.

La maggiore consapevolezza della nutrizione naturale e biologica è ovviamente una delle ragioni più importanti per questo.

Volevamo anche rimanere in agenda, se non hai ancora incontrato il fieno greco, incontralo prima che sia troppo tardi.

Non è sufficiente imparare cos'è il fieno greco, ovviamente, dovresti conoscere i benefici, gli usi e persino i danni e gli effetti collaterali del fieno greco.

Una volta che sai tutto questo, se usarlo o meno dipende interamente da te.

Ecco, introduciamo: cos'è il fieno greco?

Sebbene il suo nome nel mondo botanico sia trigonella foenum graecum, ovviamente lo chiamiamo con un nome molto più semplice, fieno greco. Oltre al fieno greco, ci sono anche quelli che lo chiamano con nomi come erba alta, olivello spinoso e fieno greco.

La pianta di fieno greco è una pianta originaria della famiglia delle leguminose, di cui vengono utilizzate foglie e semi. Nel nostro paese è possibile incontrarlo principalmente intorno a Kayseri, Tokat e Yozgat. Ha una superficie di coltivazione molto ampia nel mondo, può essere coltivato facilmente in molti luoghi dall'Estremo Oriente al Mediterraneo, è utilizzato abbondantemente nella cucina mediorientale e indiana.

"Ha qualcosa a che fare con quel fieno greco che includiamo nei cibi della colazione, che conosciamo dal bacon? Se dici, rispondiamogli subito, sì, c'è. Il fieno greco che utilizziamo in polvere e aggiungiamo alle salse, che trova posto anche nel pastrami, si ottiene polverizzando i semi di questa pianta.

Utile ma cosa fare: i benefici del fieno greco

  • Con il suo effetto espettorante, ti allevia dall'espettorato che non può essere rimosso, da una tosse senza fine e dal mal di gola.
  • Supportando il regolare funzionamento del sistema digerente, previene problemi come l'indigestione.
  • Allo stesso modo, supporta la risoluzione di problemi come gas gastrici o intestinali, gonfiore.
  • Equilibra il colesterolo, soprattutto aiuta ad abbassare il colesterolo alto.
  • È noto per avere un effetto regolatore della glicemia.
  • Supporta la secrezione dell'ormone estrogeno e sostiene il rimpolpamento del seno.
  • A causa di questo effetto, allevia i problemi delle donne nel periodo della menopausa e le aiuta a trascorrere questo periodo in modo più sereno.
  • Si dice che le donne che allattano aumentino il loro latte.
  • Dove trovarlo, come usarlo: Uso del fieno greco

    Partiamo dalla più nota, la polvere che chiamiamo fieno greco, che si ottiene essiccando e macinando i semi di questa pianta, viene utilizzata come spezia. Viene aggiunto a salse, colazioni e pastrami. Oltre a ciò, può anche essere aggiunto a zuppe, piatti di carne e sottaceti macinando i semi.

    La parte frondosa del fieno greco, invece, può essere utilizzata come pasto dopo essere stata pulita e pulita proprio come gli spinaci. Si dice che abbia un sapore amaro e balbettante.

    Dai semi della pianta si ottiene anche il tè, che viene citato come tè al fieno greco e che si può vedere frequentemente in erboristeria. Se vuoi preparare questo tè con le tue mani a casa, puoi farlo in due modi. Se lo desideri, puoi utilizzare il metodo di infusione in acqua fredda, aggiungere 1 cucchiaino di semi di fieno greco in 500 ml di acqua, tenerlo per 3-4 ore e berlo filtrando.

    Se vuoi ottenere questo tè più velocemente, puoi usare il metodo di preparazione dell'acqua calda, aggiungere 1 cucchiaino di semi di fieno greco in 1 tazza di acqua bollente e lasciarlo in infusione per 15-20 minuti. Fai solo attenzione a non bere questo tè più di 2 tazze al giorno.

    Infine, per beneficiare del suo effetto sull'ingrandimento del seno, puoi macinare i semi di fieno greco e mescolarli con olio di fieno greco e applicare questa miscela pastosa sulla zona del seno massaggiandola per 5 minuti. Quindi, non dovresti trascurare di pulire bene la tua pelle con acqua tiepida e dovresti fare questa applicazione massimo 2 volte a settimana.

    Non senza sapere se ci sono effetti collaterali: il fieno greco è dannoso?

    Il fieno greco o il suo seme non ha effetti collaterali o danni gravi noti. Tuttavia, come per tutto, è importante non esagerare nell'uso del fieno greco, altrimenti potrebbe raggiungere un livello che può nuocere a molte delle proprietà che abbiamo elencato nei suoi benefici.

    È di grande importanza usarlo con moderazione, soprattutto perché supporta la secrezione dell'ormone estrogeno e fornisce l'irrigazione del sangue. Non dovrebbe mai essere utilizzato prima di subire un intervento chirurgico o operazioni più piccole.

    Allo stesso modo, come puoi immaginare, è di grande importanza che i bambini, le donne in gravidanza o le persone con una malattia grave o cronica non lo utilizzino mai senza consultare il proprio medico e agiscano secondo le raccomandazioni del proprio medico.

    In breve, se si hanno disturbi, allergie o altre condizioni speciali, non utilizzare alcuna erba per il trattamento senza consultare uno specialista del settore. Ricorda che ciò che mangi può solo contribuire alla tua salute, non è mai una "cura" di per sé. Diciamo solo che questa è salute, non può essere trascurata.

    messaggi recenti