Cos'è Umami? In quali alimenti è disponibile l'umami?

Che sapore senti sulla lingua e sul palato quando assaggi qualcosa? Non è amaro, acido, salato o dolce? A volte ci sono cose che non si avvicinano a nessuno di questi sapori, ma sono incredibilmente deliziose, giusto? Qui, il nome di quel sapore è esattamente umami.

Il mondo della gastronomia si basa su diverse scoperte, a volte coincidenze. Ad esempio, sappiamo da anni che ci sono 4 gusti di base codificati nell'anatomia umana. Abbiamo elencato i sapori come amaro, dolce, acido e salato fin dalla tenera età.

Ma c'era un assaggio che ci mancava. Durante le scoperte e le nuove sperimentazioni è emerso il quinto gusto. L'umami stesso, che stimola i sensi più sconosciuti, rende i sapori che mangiamo sempre più belli. Molte cose dal tè verde che bevi alla salsa di soia che mangi sono umami.

Come è successo, cos'è questo umami? Impariamo insieme.

Inosservato quando scoperto per la prima volta: l'emergere dell'umami

ajinomoto.com

//cdn.yemek.com/wp-content/uploads/2014/07/inari-nedir.jpg | //www.flickr.com/photos/avlxyz/4065241333 | inari - flickr / avlxyz

Incontra il quinto sapore: cos'è l'umami? Che sapore ha?

Umami è in realtà il prodotto di un amminoacido come neurotrasmettitore. Questo amminoacido chiamato glutammato, che si trova in molte verdure e frutta, costituisce l'umami. Quando il glutammato è esposto al calore (quando si cucina carne, verdure saltate, ecc.), Emerge L-glutammato o acido glutammico. Questo rende le cose che mangi più deliziose.

Ma non confonderlo con MSG (glutammato monosodico). A differenza del glutammato monosodico, il glutammato si trova naturalmente in molti latticini, carne, verdura e frutta. Tieni a mente.

Per quanto riguarda il gusto dell'umami, in realtà è un po 'difficile da descrivere. Non ha un sapore proprio, è una combinazione degli aromi giusti. Ecco perché si distingue dal resto. Tuttavia, se lo descriviamo, ha un sapore che rimane in bocca e lascia un sapore delicato anche in gola. Provoca una leggera lacrimazione in bocca e stimola la gola, poiché lascia un sapore leggermente peloso sulla lingua.

Veniamo scientifici: perché l'umami è il quinto gusto?

ajinomoto.com

Diciamo diamo uno sguardo al lato scientifico della questione. Come percepiamo un gusto umami? Te lo diciamo subito.

Ci sono tre diverse bolle di lingua sulla lingua. Queste bolle sono costituite da papille gustative. Questi aiutano le persone ad assaggiare e dare più senso a ciò che mangiano e bevono. In breve; Questi oggetti trasmettono al nostro cervello l'amaro, il dolce, l'aspro, il salato e l'umami.

C'è un diverso nervo gustativo per distinguere l'umami. Per questo l'umami è considerato un gusto ed è così che entra in letteratura.

Curiosità: cibi e bevande naturali contenenti umami

Molte cose che mangi e bevi sono in realtà umami. Preparati, ti stiamo introducendo in una nuova realtà.

Cosa viene prima tra i sapori che lasciano un sapore delicato in bocca e in gola? Ovviamente tè verde. Il gusto che proviamo dopo aver bevuto si chiama umami. Per questo il tè verde è una di queste bevande. A seguire i pomodori secchi, vero scrigno di glutammato. La salsa di soia che rende tutto bello con cui entra è anche l'umami.

Patate, pomodorini e asparagi, che non ci stancheremo mai di mangiare tutti i giorni, hanno anche i sapori dell'umami. Acciughe, funghi shiitake, fagioli di mare, ostriche, gamberi, vitello, tonno, alghe sono altri alimenti della lista.

Il parmigiano è uno degli alimenti più ricchi in termini di umami. Allo stesso modo, anche le carni stagionate, stagionate e altri formaggi sono considerati umami.

Hai incontrato il quinto assaggio. Ora "Non è né amaro né dolce, né acido né salato. Sai quello che dici è umami. Goditi questo delizioso gusto. :)

messaggi recenti