Come cucinare il petto di pollo alla griglia senza asciugarlo?

Il petto di pollo è la parte più magra e ricca di proteine ​​del pollo. Il petto di pollo alla griglia, che occupa un posto importante nella dieta sportiva e negli elenchi dietetici, è generalmente considerato una carne secca e insapore perché non è cucinato correttamente. Il pregiudizio causato da una cottura impropria trasforma l'atto di mangiare pollo alla griglia in una tortura completa e rende le diete intollerabili.

Con alcuni accorgimenti e consigli da prendere prima e dopo la cottura, scoprirete che non è poi così difficile mangiare succulenti e buonissimi petti di pollo alla griglia.

L'albero si appoggia quando è bagnato: effettuare il primo intervento al grezzo

Con piccoli interventi a crudo si può sia insaporire il petto di pollo che renderlo più morbido. Il primo passo per ottenere il risultato promesso è la marinatura applicata almeno 1 ora prima della cottura. I latticini come yogurt, succo di yogurt o kefir svolgono un ruolo importante nell'ammorbidire e aromatizzare la carne di pollo. Uno di questi latticini e la marinatura che preparerai con bahatar fresco (salvia, dragoncello, timo rosmarino ...), pepe nero macinato saranno sia deliziosi, salutari e ipocalorici. Se non devi preoccuparti di non assumere olio, la marinatura con olio d'oliva, senape, aceto e spezie fresche ammorbidirà e insaporirà la carne. Se sei un amante della salsa di soia, puoi anche usare la salsa di soia al posto dell'aceto.

Spara alle tacche in modo che assorba il sapore

Tacche non troppo profonde (vi consiglio di lanciarlo a forma di rombi) sul petto di pollo prima di metterlo in marinatura lasciate che il gusto della marinatura penetri nel pollo, e il calore raggiunge il pollo più velocemente durante la cottura, e il il baklava che viene aperto tra di loro una volta cotto fornisce una presentazione più estetica.

È importante utilizzare olio resistente al calore

Poiché il petto di pollo è carne magra, è necessario aggiungere un po 'di grasso alla padella. È molto importante che questo olio sia resistente al calore. Il grasso inoltre è esposto a lungo a calore elevato a causa della carne cotta ad alte temperature senza diradarla per evitare che si secchi. Se non si utilizza un olio resistente al calore, l'olio brucerà e rovinerà sia il gusto che l'aspetto del cibo.

Rapporto pollo e padella

Il tipo di padella ha un grande effetto sulla cottura del pollo. Una padella realizzata con un materiale che distribuisce correttamente il calore esporrà la carne cotta a un calore uniforme, impedendo che l'esterno si bruci fino a quando l'interno non è cotto. Per questo motivo ti consiglio di scegliere pentole in ghisa o con fondo spesso.

Inoltre, il fatto che la padella sia ben riscaldata prima di mettere il pollo nella padella è un punto importante per evitare che il pollo perda la sua acqua. Quando cucini troppe porzioni, se disponi una pila di pesce nella padella, il pollo rilascerà nuovamente la sua acqua quando la temperatura della padella si abbasserà improvvisamente. Insomma, il destino della carne di pollo è determinato dal fatto che la padella è ben fritta e rimane tale.

Nel prosieguo del processo di cottura, non si dovrebbe mai passare a fuoco basso e cuocere la carne di pollo girandola a fuoco medio-alto.

messaggi recenti