Come cucinare i ravioli?, Consigli per cucinare i ravioli al forno, in pentola, a vapore

Diciamo che approfondiremo oggi il mantı, uno dei gusti più speciali della nostra cucina. Come cucinare i manti dal più classico al più semplice e anche il più diverso, quali sono le diverse tecniche di cucina mantı, esploriamo insieme.

Anche quando compri i ravioli già pronti, esita un attimo: "Chissà come si fanno i ravioli già pronti, come faccio a sapere che sono cotti?" Se non sei sicuro di quanto tempo devi aspettare affinché la mantı classica sia in piena consistenza, o se ti stai chiedendo come cucinare e provare la mantı in modi diversi, ad esempio, come puoi fare quella mantı croccante, che noi vedi spesso nei menù dei ristoranti, a casa sei nel posto giusto.

Spieghiamo come cucinare 40 pezzi di mantı, che è accettabile per stare in un cucchiaio, uno per uno, impariamo a conoscere diversi tipi di mantı e impressioniamo tutti gli ospiti che invitiamo alla nostra tavola con i suggerimenti e le diverse tecniche di cottura del mantı che abbiamo imparato.

Poi diciamo: 'Dai, non sarà possibile raffreddare il cibo sulla tavola e ti lasciamo con le nostre varie mante.

Come cucinare i manti pronti e surgelati?

Ci inchiniamo rispettosamente davanti ai mantı aperti a mano, che conosciamo e amiamo dalla cucina di Kayseri e sono diventati uno dei gusti più speciali delle nostre cucine per molti anni, e lasciamo la nostra priorità ai mantı pronti, che riescono persino a entra nelle case dello studente grazie alla sua praticità. Se hai acquistato i ravioli già pronti dall'esterno per la prima volta e non ci sono scritte sopra, potresti aver dubitato di come cucinarli, è abbastanza normale e ti diciamo subito come cucinare i manti già pronti e cosa prestare attenzione a.

Acquista una casseruola che non trabocchi i tuoi ravioli e l'acqua bollente. Riempi un po 'd'acqua (circa 4 bicchieri per un mantı per 4 persone) nella pentola e fallo bollire bene. Aggiungi 1 cucchiaino di sale nell'acqua bollente se non ci sono istruzioni opposte sul tuo pacchetto di ravioli già pronto. Dopo aver mescolato, trasferire con cura i ravioli nella miscela di salamoia bollente. Assicurati che l'acqua sia 1-2 centimetri sopra gli gnocchi. Anche se non è molto consigliato, se l'acqua è insufficiente, puoi aggiungere altra acqua bollente nell'acqua bollente in questa fase.

Mescolare delicatamente di tanto in tanto in una direzione, facendo attenzione a non rovinare la forma dei ravioli, in modo che non si attacchi al fondo della padella. In questa fase, è anche noto che alcune persone impediscono al manti di attaccarsi mettendo un po 'di olio nell'acqua.

Trascorsi circa 10-15 minuti, i chicchi di ravioli inizieranno a muoversi più verso l'acqua, questo segno è in realtà il modo in cui il tuo mantı dice "sono cotto". Dopo questo passaggio, passate le mantıs già pronte in uno scolapasta, dopo aver scolato l'acqua in eccesso, dividetela in piatti e versateci sopra il composto di yogurt all'aglio e salsa burro piccante. Questo è tutto!

Per quanto riguarda come cucinare i mantı congelati, se hai comprato al mercato i mantı già pronti, che sono completamente congelati, ci sono del ghiaccio sopra e quindi sono attaccati insieme, o se hai preparato il tuo mantı in anticipo e conservato nel congelatore, non preoccuparti, puoi cucinare questi mantı in modo pratico come gli altri mantı già pronti. Soprattutto perché contiene un prodotto a base di carne come la carne macinata, mantenere i ravioli a temperatura ambiente per lungo tempo può causare la crescita di microbi e batteri. Per questo motivo, sarà l'opzione migliore per consumare i ravioli che acquisti il ​​più velocemente possibile.

Come cucinare i manti crudi?

Se i tuoi ravioli arrotolati a mano che hai preparato con le mani a casa sono pronti e hai qualche esitazione a cucinare queste mantı crude che hai appena aperto, continua così. Innanzitutto non si può dire che il passaggio più importante delle ricette dei ravioli fatti in casa sia la consistenza dell'impasto. È necessario preparare un impasto leggermente duro in modo che possa essere riempito e modellato facilmente.

Quando tutto è pronto, fate bollire l'acqua per 1-2 dita sui ravioli che userete in una pentola e lasciate lentamente le vostre mantıs in quest'acqua. Dopo circa 8-10 minuti, il tuo mantı sarà cotto e pronto per essere mangiato.

Ricorda, se vuoi che il tuo mantı sia più delizioso, puoi usare il brodo invece dell'acqua per farlo bollire o usare una miscela di brodo e acqua.

Se ti stai chiedendo come preparare mantı con tutti i dettagli, possiamo ottenerti subito: ricetta Mantı

Come cucinare i manti croccanti?

È il momento dei ravioli croccanti che spesso vediamo nei menù dei ristoranti. Se vuoi preparare in casa dei ravioli croccanti, ovviamente, devi preparare e modellare l'impasto e il ripieno come al solito. Poiché il processo di cottura si svolgerà in una padella in questa fase, è necessario preparare piccoli pacchetti se si desidera che il mantı sia cotto completamente. Poiché questo farà cuocere il tuo manti croccante in un tempo più breve, sembra difficile prima, ma in realtà è una grande comodità.

Quindi è necessario preparare una padella grande e mettere il composto di olio d'oliva e burro in questa padella e scaldarlo fino a quando il burro si scioglie. Potete lasciare con cura l'impasto dei ravioli che avete preparato nella padella riscaldata e cuocere per un po ', poi potrete cuocere facilmente gli altri lati girandoli con l'aiuto di un coperchio o di un piatto. La cosa successiva sta nell'incontro di quelle mantı croccanti con yogurt e salsa, si mangia con piacere.

Se vuoi imparare come preparare i ravioli croccanti dall'impasto al ripieno in dettaglio, possiamo farti subito: Ricetta dei ravioli croccanti

Se vuoi preparare una versione più soffice e croccante dei ravioli croccanti, puoi valutare anche questa ricetta dei ravioli grassi, che è anche una meraviglia della cucina di Kayseri. Le modifiche che puoi apportare al lievito e al ripieno utilizzati nella preparazione dell'impasto, distinguono la mantı grassa da tutte le altre mantı croccanti. Finché non salti questi trucchi, puoi essere certo che i ravioli al burro più belli e croccanti del mondo usciranno dalle tue mani.

Se il nostro video ha stuzzicato l'appetito, vi portiamo subito in modo che possiate raggiungere subito la ricetta scritta: Ricetta dei Ravioli Grassi

Come cucinare i manti al vapore?

La maggior parte dei mantı, a cui non siamo abituati ma che trovano posto sulla tavola in diversi paesi del mondo, dalla cucina tartara alla cucina cinese, possono essere preparati anche al vapore.

Queste mantı, che vengono preparate cuocendo a vapore in diverse parti del mondo, non sono minuscole come siamo abituati a vedere, ma sono generalmente preparate con porzioni abbondanti, anche solo 1-2 pasti di queste mantı sono sufficienti per essere sazi.

Se arriviamo alla domanda su come cucinare i manti al vapore, ci sono alcuni trucchi per cucinare i manti al vapore. Per prima cosa viene preparato un impasto con molte uova e puoi mettere un mortaio di carne o un composto con molte verdure. Quando apri l'impasto per metterci del materiale, fai attenzione al fatto che la parte centrale in cui metti il ​​materiale è più spessa e i bordi sono più sottili. Poiché quei bordi verranno poi incollati insieme come un fascio e saranno cotti a vapore, è necessario fare attenzione a non essere troppo spessi poiché il processo di cottura richiederà molto tempo.

Dopo aver preparato le confezioni di ravioli giganti, è necessario riempire 1/3 di una pentola con acqua, far bollire l'acqua e posizionare uno scolapasta o un apparecchio per la cottura a vapore sulla padella. Disponi uno ad uno gli gnocchi su questi apparecchi, li copri con un coperchio pulito e attendi 30 minuti per la cottura. Questo periodo potrebbe richiedere più tempo a seconda del ripieno che mettete e dello spessore dell'impasto, vi diciamo.

Se vuoi la ricetta dei ravioli al vapore, non dimentichiamoci che abbiamo un delizioso suggerimento come segue: Ricetta dei ravioli tartari

Come preparare i manti già pronti al forno?

Se vuoi avere un sapore diverso, puoi cucinare al forno ravioli già pronti o ravioli fatti in casa.

Cominciamo spiegando come cucinare i manti già pronti in forno. Poiché i ravioli già pronti sono più duri di quelli preparati con pasta fresca, sarebbe logico passare prima attraverso un processo di bollitura. Terminata la bollitura, potete posizionare le mantıs, che avrete ben scolato, sulla teglia, aggiungere un filo d'olio o di burro e cuocere per 15-20 minuti nel forno che avete iniziato a preriscaldare a 200 gradi. Questo processo farà in modo che l'acqua in eccesso evapori, il colore dei tuoi ravioli e il suo sapore assomiglino a ravioli croccanti. Se vuoi fare un raviolo leggermente più secco e croccante, puoi aumentare il tempo di attesa in forno.

Se vuoi svelare una ricetta di ravioli molto diversa, puoi cuocerla in forno per 20 minuti, quindi aggiungere la besciamella e infornare di nuovo o provare diverse salse, queste sono completamente all'altezza dei tuoi gusti.

Se vuoi conoscere le tradizioni dei manti in diversi paesi, se dici al nostro articolo intitolato Tradizione Manti in culture diverse con 20 esempi, se dici "Voglio fare i ravioli anche con le patate, ho bisogno di ricette di manti diverse", noi ti diamo il benvenuto anche al nostro articolo, 20 diverse ricette Mantı che sono deliziose come non ti stancherai ogni giorno.

E infine, per chi dice "Voglio fare i ravioli cinesi", arriva una mitica video ricetta di Ferhat Chef ...

Per chi vuole una ricetta scritta, prendiamola così: ricetta dei ravioli cinesi

messaggi recenti