Come rivitalizzare un'orchidea che appassisce: cura delle orchidee senza radici e fiori

Non sarebbe sbagliato affermare che l'orchidea è una delle piante più indispensabili per chi ama coltivare fiori in casa. Vieni a vedere che di tanto in tanto può trasformarsi in una pianta così delicata che non chiedi.

Soprattutto se c'è stato un breve periodo di tempo in cui stai lontano da casa come una vacanza e se la tua orchidea piega il collo quando torni, non chiedere.

Dal momento che quasi tutti coloro che coltivano orchidee nelle loro case sperimentano tutte queste difficoltà di tanto in tanto, impariamo come far rivivere insieme un'orchidea che appassisce oggi.

Grazie a una miscela che possiamo facilmente realizzare con pochi ingredienti in casa, è molto più facile di quanto pensi ravvivare orchidee che appassiscono, eccitare i fiori di quelle esistenti e, soprattutto, prolungare il tempo che trascorrono con te.

Una piccola nota: Se hai domande diverse sulla cura delle orchidee nella tua mente, assicurati di controllare il nostro articolo intitolato Cura delle orchidee dall'irrigazione al cambio del vaso di fiori.

Come ravvivare l'orchidea in dissolvenza: la ricetta edificante dell'orchidea

Se hai un'orchidea che appassisce, ha foglie a fungo o non fiorisce, o se pensi che le sue radici stiano iniziando ad indebolirsi, puoi ottenere un'orchidea vivace in breve tempo preparando la seguente ricetta. La quantità di materiale di seguito è per una singola orchidea, ma se hai più di un'orchidea, puoi usare la miscela su tutte le tue piante aumentando le quantità alla stessa velocità.

Ingredienti necessari per la miscela ravvivante dell'orchidea:

  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 aspirina
  • 1 bicchiere d'acqua (l'uso di acqua potabile pulita può fornire risultati più efficaci)
  • Un flacone spray pulito
  • Come viene prodotta e applicata la miscela ravvivante dell'orchidea?

    Versa 1 tazza d'acqua nel flacone spray pulito. Aggiungi 1 cucchiaino di cannella. Aggiungere l'aspirina a questa miscela dopo averla ridotta in polvere. Chiudi la parte superiore del flacone spray e agitalo in modo che tutti gli ingredienti si mescolino bene. Quindi lasciare questa miscela per 10-12 ore in questo modo ed è pronta per l'uso!

    Per coloro che dicono come applicare la miscela ravvivante dell'orchidea, parliamone subito. Prima di utilizzare il composto che avete tenuto nello spray, agitatelo di nuovo bene, lasciate che abbia una consistenza omogenea. Quindi spruzza con cura le foglie e le radici della tua orchidea, le cui foglie hai pulito con un panno pulito. Dopo essersi assicurati che la pianta non si bagni troppo ma tocchi la miscela dappertutto, terminare il processo di spruzzatura e ripetere l'applicazione una volta al giorno o ogni 2 giorni. In circa una settimana a 10 giorni, inizierai a vedere miglioramenti nella tua pianta.

    Cose a cui prestare attenzione nella cura delle orchidee con foglie fungine o radici marce

    Poiché la cura delle orchidee è una situazione delicata che richiede un'attenzione costante, la miscela di cui sopra ovviamente non sarà sufficiente da sola. Uno dei problemi più comuni nelle orchidee, il marciume delle radici e il fungo delle foglie, è sempre all'erta e, se possibile, è utile prendere varie precauzioni prima che si verifichino questi problemi.

    Per questo, la prima cosa che devi fare è scegliere un vaso adatto alle dimensioni della tua orchidea. Poiché alle orchidee piacciono i vasi molto piccoli, non dovresti trasportarle in vasi grandi, ma scegli vasi trasparenti e di vetro dove le loro radici possano stare insieme.

    Durante l'irrigazione, non dovresti esagerare e prevenire la decomposizione delle radici. Sebbene sia noto che l'irrigazione una volta alla settimana è generalmente sufficiente, è necessario regolare questa quantità e frequenza in base alla propria posizione e alle condizioni meteorologiche. Dovresti prendere l'abitudine annaffiando il tuo fiore alla stessa ora del giorno. Ad esempio, si dice che annaffiare le orchidee al mattino sia più efficace, un nostro promemoria.

    Inoltre, dovresti pulire accuratamente le foglie con un panno umido e pulito almeno una volta alla settimana per evitare che le foglie prendano varie malattie come i funghi.

    Se è iniziata la crescita dei funghi, sarà una soluzione efficace cospargere un po 'di cannella direttamente sulle foglie e lasciarla per un po' prima di iniziare ad applicare la miscela di cui sopra.

    messaggi recenti