Erba di San Giovanni: vantaggi, usi e danni

Siamo quasi sicuri che si sia imbattuto almeno una volta fino ad oggi, l'abbiamo visto riempire i campi durante i viaggi in autobus interurbani, e anche chi non sa esattamente a cosa serva, una deliziosa erba come il sole che si riempie di felicità.

Abbiamo un'idea del suo aspetto, ma ne conosciamo il contenuto, i vantaggi o i danni, se ce ne sono? Se impariamo dove possiamo usarlo nella nostra vita quotidiana, in quali modi possiamo valutare l'erba di San Giovanni, non sarebbe male, cosa ne pensi?

Conosciamolo prima che il tempo passi, invece di preoccuparci ogni giorno che non conosciamo, iniziamo ad apprezzare il valore dell'erba di San Giovanni, anche se in ritardo.

Quindi iniziamo allora!

Chi è e cosa si dovrebbe imparare per primo: cos'è l'erba di San Giovanni?

L'erba di San Giovanni, proprio come il suo nome, è una pianta gialla con fiori adorabili. È così armonioso sotto la sua bellezza che può crescere quasi ovunque nel mondo, adattandosi ai diversi continenti e ai diversi climi del mondo, dall'Asia all'America.

A causa dei minuscoli buchi su di lui in pubblico erba di equiseto I fiori e la radice dell'erba di San Giovanni, nota anche come erba di San Giovanni, sono visti come un'importante fonte di guarigione. Questa pianta, che ha l'olio e il tè più essiccati sul mercato, è molto apprezzata per i benefici che fornisce all'organismo sin dall'antichità. Infine, non va da sé che ha la capacità di crescere spontaneamente nei campi e sui pendii.

Quando si vedono questi, si vuole provarlo immediatamente: Benefici dell'erba di San Giovanni

Abbiamo brevemente familiarità con l'erba di San Giovanni, ma questo non è altro, guarda solo cosa fa effettivamente l'erba di San Giovanni. Ecco i vantaggi dell'erba di San Giovanni:

  • Protegge il corpo dai germi in quanto mostra proprietà antisettiche.
  • Supporta la rapida guarigione dell'infiammazione nel corpo mostrando effetti antinfiammatori.
  • Poiché consente alle cellule di rigenerarsi più velocemente, aiuta anche le ferite a guarire rapidamente.
  • È noto per avere effetti positivi sulle condizioni della pelle come l'eczema e le vene varicose.
  • Se consumato come tè, facilita la digestione e ha un effetto appetitoso.
  • Allo stesso modo, grazie ai suoi effetti positivi sulla digestione, supporta anche chi ha problemi di gastrite.
  • Uno dei suoi effetti più importanti è contro il cancro e previene la crescita e la proliferazione delle cellule cancerose.
  • Supporta la regolare secrezione di molti ormoni nel nostro corpo, quindi è uno dei più utilizzati dalle donne, soprattutto durante i periodi mestruali.
  • Nota per essere efficace nell'alleviare i dolori mestruali, l'erba di San Giovanni è considerata una delle piante più utilizzate dalle donne nel periodo della menopausa.
  • L'erba di San Giovanni svolge anche un ruolo importante nel ridurre il dolore frequente come la parte bassa della schiena e il mal di testa.
  • Calma i nervi mostrando un effetto antidepressivo naturale.
  • Grazie a questa caratteristica, riduce l'insonnia indotta dallo stress, sensazioni come ansia e paura.
  • Aiuta a sbarazzarsi di problemi negativi e gravi come la depressione supportando la secrezione degli ormoni della felicità.
  • Sapendo come affrontare l'acne sulla pelle, l'erba di San Giovanni aiuta anche a rimuovere le tracce lasciate dall'acne.
  • Infine, è frequentemente utilizzato perché ha effetti positivi sulle macchie cutanee periodiche come le scottature solari.
  • Quindi, come sfruttare i vantaggi: l'uso dell'erba di San Giovanni e la ricetta dell'olio di erba di San Giovanni fatta in casa

    È abbastanza normale che tu voglia provare l'erba di San Giovanni dopo aver visto i suoi benefici. Ma come si usa l'erba di San Giovanni?

    Innanzitutto è utile iniziare dicendo che puoi trovare l'olio e il tè di iperico in confezioni già pronte in commercio. Tuttavia, ovviamente, dovresti assicurarti che i marchi che scegli e gli erbari che acquisti siano affidabili.

    Oltre a questo, se lo desideri, puoi anche acquistare erba di San Giovanni essiccata da erboristi e preparare il tuo tè a casa. Aggiungi circa 2,5-3 cucchiaini di erba di San Giovanni essiccata a 1 tazza di acqua calda e lascia in infusione per 10 minuti. Puoi filtrare il tè preparato e consumarlo con piacere. Se hai l'erba di San Giovanni fresca a portata di mano, puoi anche preparare il tuo tè con questa erba fresca.

    Coloro che vogliono fare l'olio di iperico in casa lo avranno sicuramente, e anche per loro. Ricetta dell'olio di iperico fatto in casaFacciamolo: mettete l'erba di San Giovanni fresca o secca con i suoi fiori e gambi in un barattolo di vetro. Assicurati che la pianta sia almeno a metà del barattolo. Quindi aggiungi l'olio d'oliva più naturale che puoi trovare sul barattolo alla bocca e chiudi bene il coperchio del barattolo. Se possibile, lasciare il barattolo al sole per 2-3 ore al giorno per 2 o 3 mesi. Non dimenticare di agitare bene il barattolo una volta al giorno. Dopo 2-3 mesi, il tuo olio di iperico avrà un colore rossastro, il che significa che il tuo olio è pronto. Separare l'olio dalla pianta con una garza pulita, trasferirlo in una bottiglia di vetro scuro e conservarlo in un luogo fresco e usarlo come si desidera. Puoi usarlo in sicurezza per almeno 1 anno senza deterioramento.

    Non ignorerai i suoi effetti collaterali: i danni dell'erba di San Giovanni

    Abbiamo imparato cos'è l'erba di San Giovanni, quali sono i suoi benefici, come usarla. Ma prima di iniziare a usarlo, c'è un altro problema molto importante che dobbiamo sapere: gli effetti collaterali e i danni dell'erba di San Giovanni.

    Come puoi vedere dai suoi benefici, l'erba di San Giovanni non dovrebbe essere sovradosata perché provoca gravi cambiamenti nel corpo, non dovrebbe essere sovradosata, non dovrebbe bere più di 1 o 2 tazze di tè al giorno e non dovrebbe essere abusata. Altrimenti, i benefici possono trasformarsi in danni, ad esempio l'effetto digestivo può causare la rottura del sistema digestivo e la diarrea.

    Oltre a questi, non è mai consigliato alle donne in gravidanza e puerperio, e ovviamente a quelle con malattie gravi.

    In breve, prima di consumare regolarmente qualsiasi erba o cibo, inclusa l'erba di San Giovanni, consultare il proprio medico e non fare altro che le sue raccomandazioni. L'utilizzo di un prodotto a scopo terapeutico può causare un danno inimmaginabile al normale corso del trattamento, diciamo solo.

    messaggi recenti