Come eliminare facilmente l'odore di pollo bollito?

Se ti senti a disagio con l'odore che avvolge tutta la cucina quando fai bollire il pollo, se pensi che l'odore non esca anche dopo aver usato il pollo che hai bollito in diverse ricette, non sei affatto solo.

In realtà ci sono metodi che aiuteranno chi ha paura di bollire il pollo solo perché ha un odore, aiuterà chi vuole preparare in casa un delizioso pollo bollito e ti farà consumare quel brodo di pollo curativo con piacere.

Farà bollire il tuo pollo nel modo più inodore con pochi materiali e pochi metodi pratici disponibili in quasi tutte le case, e non dovrai più pensare a come rimuovere l'odore del pollo bollito a lungo, come posso liberarmene questo odore.

Cose da fare prima di bollire il pollo

Dovresti imparare cosa puoi fare mentre il pollo è crudo in modo che non emetta un cattivo odore quando lo fai bollire. Sebbene sia una questione se lavare o meno il pollo in condizioni normali, se ci sono residui come sangue o coaguli di sangue nel / sul pollo, puoi provare a lavare prima il pollo in modo che non abbia odore quando è scottato, oppure puoi pulire tutti i residui su di esso con l'aiuto di un coltello.

Come altro metodo, prima di bollire il pollo crudo, potete metterlo in una ciotola e mettervi sopra dell'acqua e qualche goccia di aceto o 1 cucchiaio di succo di limone per 4-5 minuti, quindi sciacquare e prepararlo per essere bollito.

Se hai tempo e sei molto sensibile all'odore, un'altra opzione è strofinare il pollo con sale o curcuma dopo averlo pulito bene. Dopo aver versato le vostre spezie sulla carne di pollo e averla strofinata con le dita, potete lavare e sciacquare il pollo in abbondante acqua, quindi metterlo nella padella che farete bollire.

Cose da fare mentre si fa bollire il pollo

Potrebbe non essere sufficiente pulire bene il pollo per evitare che abbia un cattivo odore durante l'ebollizione. Per evitare una situazione del genere, puoi eseguire le seguenti operazioni durante l'ebollizione:

  • Puoi sbucciare e pulire l'intera cipolla nell'acqua bollente e, se non vuoi usarla dopo il processo di bollitura, puoi rimuovere la cipolla dal brodo di pollo.
  • Puoi anche aggiungere una carota intera che sbucci e pulisci nell'acqua bollente.
  • Se non vuoi usare le tue verdure in questo modo, puoi anche aggiungere alloro o pepe nero all'acqua in cui hai bollito il pollo. Tuttavia, non dimenticare che anche il sapore del brodo di pollo cambierà in questo caso. Se in seguito vuoi preparare riso o zuppa con brodo di pollo, dovresti tenere a mente questo cambiamento di sapore e odore, faccelo sapere.
  • Chi vuole non solo eliminare il cattivo odore ma anche aggiungere un gradevole aroma può aggiungere all'acqua bollente del pollo diversi aromi come buccia di limone, timo e menta.
  • Cose da fare dopo aver bollito il pollo

    Se non si desidera utilizzare soluzioni chimiche già pronte sul mercato per eliminare l'odore lasciato in cucina dopo l'ebollizione, è possibile mettere il caffè in polvere in piccole ciotole o tazze in diversi punti della cucina. Se non vuoi usare il caffè, puoi mettere il bicarbonato di sodio in diverse parti della cucina poiché il bicarbonato di sodio è una sostanza che assorbe l'odore.

    Per soluzioni più veloci, puoi far bollire una piccola quantità di acqua in una casseruola a parte e metterci dentro bastoncini di cannella e lasciare che l'odore della cannella si diffonda in tutta la cucina. Se non ti piace il sapore di cannella, puoi fare lo stesso con le bucce degli agrumi come limone, arancia, buccia di mandarino.

    messaggi recenti