Come pulire la teiera con Calc in passaggi pratici?

Chi finisce ogni giorno la teiera, chi non può iniziare la giornata senza bere il tè, chi non può fermarsi senza aver bevuto almeno 3 tazze di tè dopo cena, insomma tutti i bevitori di tè sono qui!

Bere il tè è una delle azioni preferite da tutti noi, ma quando si tratta di preparare il tè, soprattutto quando si tratta di pulire il bollitore, può essere un po 'deprimente, soprattutto quando si tratta di pulire la teiera, non lo è facile sbarazzarsi della calcificazione che si verifica nella teiera.

Certo, ci sono molti prodotti diversi sul mercato che sono appositamente preparati per questa situazione, ma se vuoi sbarazzarti della calce dalla teiera con le tue mani e materiali naturali a casa e cerca di stare lontano dai prodotti chimici tanto il più possibile, vai avanti.

Come pulire il lime della teiera, spieghiamo passo dopo passo.

Per prima cosa, inizia riunendo gli ingredienti di cui avrai bisogno: aceto, sale o bicarbonato di sodio.

I nostri più importanti aiutanti nella pulizia non ci lasciano soli in questo lavoro, si uniscono e uniscono le forze!

Grazie al suo effetto acido, l'aceto aiuta a sciogliere facilmente il calcare formatosi sul fondo della teiera, mentre il sale o carbonato che lo aiuta reagisce con l'aceto e fornisce una pulizia molto più efficace. Come tali, li usiamo spesso non solo nelle ricette ma anche nella pulizia.

"Quale aceto sceglierò come aceto?" Potresti pensare, chiariamolo subito. Puoi usare l'aceto di mele o d'uva, così come l'aceto bianco, che viene utilizzato molto di più nelle pulizie e sta diventando sempre più comune nel nostro paese. Dice che puoi ottenere facilmente questo aceto speciale colorato trasparente dai reparti competenti dei grandi mercati e iniziamo a spiegare come pulire il bollitore alla calce!

Se hai poco tempo: come rimuovere il calcare dalla teiera in modo pratico?

Metti circa 1 bicchiere da tè di aceto nella teiera e strofina delicatamente con una spazzola pulita. Dopo esserti assicurato che l'aceto venga toccato dappertutto, lascialo riposare in questo modo per 30 minuti. Quindi aggiungere 1 cucchiaino di sale o bicarbonato di sodio e strofinare bene con un pennello o una spugna. Infine risciacquare bene e il gioco è fatto!

Sebbene questo metodo ti permetta di sbarazzarti dei lime appena formati, puoi provare metodi naturali diversi e più efficaci per sbarazzarti di lime più permanenti e ostinati come segue.

Se hai a che fare con un lime molto ostinato: come rimuovere il lime ostinato dal bollitore?

Se soffri di macchie che non vengono rimosse completamente, qualunque cosa tu faccia, approfitta comunque del potere dell'aceto, ma questa volta rendilo molto più efficace. Come fa? Spieghiamo subito.

Il primo metodo che puoi applicare è ancora un metodo che puoi fare in breve tempo. Versare mezzo bicchiere da tè di aceto e 1 bicchiere d'acqua nella teiera. Prendi il bollitore sul fornello e porta a ebollizione il composto. La miscela bollente scioglierà la maggior parte del lime nel bollitore e il resto uscirà molto più facilmente man mano che si ammorbidisce. Versaci dentro questa miscela bollente. Quindi, strofinare le aree di calcare rimaste con la spazzola per la pulizia o una spugna abrasiva e strofinare. Questo è tutto!

Non andiamo senza menzionare un altro metodo. Se tutti questi metodi non funzionano abbastanza, versa molto aceto nella teiera. Assicurati che l'aceto che metti tocchi tutte le zone calcaree. Quindi, se necessario, devi sacrificare 2-3 tazze di aceto per questa pulizia. Lascia la teiera piena di aceto per 1 notte in questo modo.

Il giorno successivo, aggiungi 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio. A questo punto, la miscela nel bollitore si schiumerà, non preoccuparti. Dopo che la miscela si è schiumata, iniziare la pulizia strofinando le superfici calcaree con una spazzola per la pulizia a manico lungo. Infine, continuate a pulire e risciacquare scolando tutto il composto, utilizzando acqua calda e continuando a strofinare con una spugna. L'interno della tua teiera sarà scintillante.

Se temi che l'odore dell'aceto rimanga nella teiera, se non vuoi che questo odore penetri nel tè che prepari, puoi mettere l'acqua nella teiera e farla bollire 1-2 volte. Non ci sarà nemmeno traccia di odore.

messaggi recenti