Senza zucchero o senza zucchero: come rimuovere le macchie di tè resistenti?

Nessuno obbietterebbe se dicessimo che il tè è la bevanda che consumiamo di più in campagna e che possiamo bere nelle teiere in una sola seduta.

Sfortunatamente, il tè che beviamo dalla colazione al sonno, sempre e ovunque, può causare profonda infelicità quando viene versato. Perché quando si tratta di macchie di tè, non è possibile eliminarlo facilmente.

Ecco perché abbiamo voluto spiegare come rimuovere la macchia di tè sul tappeto, sui vestiti o sul muro. Esploriamo come intervenire se il tè è senza zucchero.

Certo, non abbiamo dimenticato le macchie di tè che non puoi intervenire subito, si seccano, sono passati anche giorni e mesi, e avremo suggerimenti anche per loro.

Quindi impariamo insieme come rimuovere le macchie di tè, quali metodi possono essere applicati alle macchie di tè.

Una piccola nota: Se l'area macchiata di tè, seta, chiffon, lana, ecc. Ricorda che devi stare più attento durante il processo di pulizia, non scegliere metodi che includono applicazioni come sfregamento e sfregamento.

Per chi può intervenire non appena si rovescia: come si stacca la macchia di tè dai vestiti?

Quando versi il tè, i tuoi vestiti sono macchiati per primi. È molto importante intervenire rapidamente su quei vestiti. Perché più a lungo viene conservata la macchia di tè, più difficile è uscire.

Immediatamente dopo aver versato il tè, metti gli asciugamani di carta bianca sulle macchie di tè sui vestiti e togli il tè in eccesso dai vestiti con questi tovaglioli. Lo enfatizziamo come un tovagliolo di carta bianca o un asciugamano, perché se usi un panno o un tovagliolo colorato, il suo colore potrebbe trasferirsi sui tuoi vestiti, causando macchie ancora più ingestibili.

Subito dopo, capovolgi l'indumento macchiato e risciacqua la zona dove è stato versato il tè dal rovescio con acqua fredda. Quindi, mescola il detersivo senza candeggina che usi mentre lavi i vestiti con acqua fredda per formare una pasta e strofinalo delicatamente sulla zona macchiata e lascialo per 10 minuti.

Quindi sciacquare accuratamente il detersivo con acqua tiepida e lavare i vestiti in lavatrice, secondo le istruzioni scritte sul detersivo. Vedrai che non c'è traccia della macchia.

Se vuoi usare un metodo più naturale, puoi capovolgere il capo e lavare la zona macchiata con acqua fredda, quindi capovolgere i vestiti e applicare una miscela di succo di limone e acqua sulla zona macchiata. Aggiungere mezzo succo di limone a 1 bicchiere di acqua fredda, applicare questa miscela sulla zona macchiata con un panno pulito. Tuttavia, se i tuoi vestiti sono di colori chiari come il colore bianco crema, anche il succo di limone può lasciare un segno, avvisaci dall'inizio. Se chiedi come applicare il succo di limone, immergi un panno bianco e pulito nella miscela succo di limone-acqua, prendi il panno che assorbe bene il composto e strofina la zona macchiata con questo panno con movimenti fini e delicati. Vedrai che la macchia sta gradualmente diminuendo. Quindi, non dimenticare di lavare in lavatrice secondo le istruzioni.

È possibile sbarazzarsene anche dopo tempo: come rimuovere le macchie di tè essiccato?

Se non hai trovato l'opportunità di intervenire immediatamente dopo che il tè è stato versato, è tempo di imparare come affrontare le macchie di tè essiccate. Come abbiamo detto, più a lungo aspettano le macchie di tè, più è difficile rimuoverle, ma non impossibile.

Se i tuoi vestiti hanno macchie di tè secche, immergi l'intero capo o solo l'area macchiata in acqua tiepida per 15-20 minuti. Mentre aspetti in quell'acqua, porta il bicarbonato di sodio in una ciotola, a seconda delle dimensioni della macchia. Aggiungere gradualmente l'acqua al bicarbonato di sodio, in modo che il composto diventi una pasta. Stendere la miscela addensata strofinando delicatamente la zona macchiata dell'indumento che hai rimosso dopo averlo sufficientemente immerso in acqua tiepida.

Poi di nuovo, pulisci l'intera area macchiata con movimenti delicati. Dopo la pulizia per non danneggiare il tessuto del tuo capo, pulisci completamente la zona macchiata con abbondante acqua fredda e infine lavala in lavatrice secondo le istruzioni.

È per caso, succede: come esce la macchia di tè dal tappeto?

Il tappeto è uno dei luoghi in cui il tè ama versare e che ci turba di più. Se hai versato del tè sul tappeto, rimuovi il tè in eccesso dal tappeto con un tovagliolo di carta il più rapidamente possibile. Quindi immergere un panno bianco e pulito con acqua fredda, scolare l'acqua e premere questo panno sull'area macchiata del tappeto. Ciò ti consentirà di ottenere il tè in eccesso dal tappeto e impedire che il tè penetri nel tappeto. Ma attenzione, non strofinare il tappeto con un panno umido, non strofinare il tappeto con movimenti circolari. Basta tamponare l'area macchiata con questo panno umido. Se sei riuscito a intervenire non appena hai versato il tè, questo metodo ti aiuterà a sbarazzarti della macchia.

Tuttavia, se la macchia è ancora presente o se hai una macchia di tè essiccata sul tappeto per un lungo periodo, potrebbe non essere sufficiente. In questo caso, dopo aver pigiato con un panno umido, mescolate mezzo bicchiere di aceto e mezzo bicchiere di acqua fredda. (È possibile aumentare o diminuire questa quantità a seconda delle dimensioni della macchia.) Immergere un panno pulito in questa miscela e bagnarlo accuratamente e strofinare l'area macchiata con movimenti delicati, dall'esterno verso l'interno, in modo che la macchia non si depositi diffondersi ulteriormente. Dopo l'applicazione dell'acqua di aceto, pulire il tappeto con un panno pulito immerso in acqua fredda e pulita per un ultimo giro. Vedrai che la macchia di tè è scomparsa.

Presta attenzione al tessuto e alla trama del sedile: come si ottengono le macchie di tè dal divano?

Proprio come i vestiti, per i sedili vengono utilizzati molti tessuti diversi. Per questo motivo, il modo in cui pulisci la macchia di tè potrebbe essere diverso. Se si tratta di un sedile in pelle, può essere sufficiente pulire la macchia di tè solo con un panno umido pulito, mentre il tè da lavoro cambia un po 'quando si tratta dei tessuti che lo assorbono.

Puoi applicare una miscela di acqua gassata alla consistenza di una pasta, proprio come nei vestiti. Tampona la macchia di tè con un panno pulito e umido, quindi distribuisci la miscela di bicarbonato di sodio e acqua e strofina l'area leggermente macchiata. Infine, pulisci il tuo sedile con un panno pulito imbevuto di acqua fredda fino a rimuovere completamente la miscela gassata e lascialo asciugare. Dopo l'asciugatura, noterai che la macchia di tè non è visibile.

Se questo metodo non è sufficiente, puoi applicare il detersivo alla consistenza di una pasta con acqua, quindi pulirlo accuratamente con acqua pulita. Tuttavia, come abbiamo detto, per evitare danni permanenti al tessuto, operazioni come lo sfregamento e l'avvolgimento devono essere eseguite con la massima leggerezza e con movimenti eleganti.

Non dire che è impossibile: come si staccano le macchie di tè dal muro?

Non pensare a cosa sta facendo il tè sul muro, non è così premuroso quando versi il tè, non c'è posto dove non schizzi. Se il tè schizza sul muro, dovresti sapere come pulirlo.

Per pulire la macchia di tè sul muro, mettere 2 cucchiai di amido in una ciotola (la quantità può essere aumentata o diminuita a seconda delle dimensioni della macchia), quindi diluire bene questo amido. Immergere una spugna pulita nella miscela di acqua amidacea e poi delicatamente e con un movimento circolare pulire l'area macchiata sul muro con questa spugna imbevuta di acqua amidacea. Quindi pulire accuratamente il muro con acqua pulita. Questo è tutto!

Noti: metodi diversi per le macchie di zucchero e di tè non zuccherato

Che il tè versato o spruzzato sia zuccherino o non zuccherato non fa molta differenza durante la fase di pulizia. Ovviamente, il tè zuccherato provoca una macchia più appiccicosa quando viene versato, ma questo non cambia il fatto che puoi pulirlo con i metodi che abbiamo menzionato sopra.

Tuttavia, se vuoi imparare altri metodi, vorremmo menzionare alcune altre alternative che puoi usare per rimuovere le macchie di tè.

Per rimuovere macchie di zucchero / tè non zuccherato su vestiti, tappeti o poltrone, puoi usare la miscela di acqua e aceto, immergere un panno pulito nella miscela che imposterai come 1 parte di aceto in 1 parte di acqua, quindi pulire l'area con macchie di tè con questo panno. Dopo questa applicazione, ovviamente, non bisogna trascurare di pulirlo bene con acqua pulita.

Se puoi immediatamente interferire con la macchia lasciata dal tè versato sui vestiti, puoi anche ottenere supporto dall'acqua di colonia al limone. Posiziona un panno pulito sotto la zona macchiata che non sarà coperta dal retro, quindi versa l'acqua di colonia al limone sulla macchia e strofina di nuovo con un panno pulito dall'esterno verso l'interno, senza spargere la macchia. Successivamente, sciacquare immediatamente con acqua tiepida e lavare i vestiti in lavatrice secondo le istruzioni. La macchia scomparirà.

Sì, ma diciamo, come abbiamo detto all'inizio, il tipo di tessuto con macchie di tè influenzerà notevolmente il metodo che applicherai. Per questo motivo, ricorda che non dovresti mai strofinare o strofinare le macchie di tè sui tessuti delicati come lana e seta. Lavare questi tipi di tessuti il ​​più rapidamente possibile secondo le istruzioni scritte su di essi.

messaggi recenti