Come si fa il tiglio? Come preparare il tiglio?

Quando la natura inizia a risvegliarsi alla fine della primavera e all'inizio dell'estate, anche i tigli risultano meravigliosi. Il riflesso più bello di questa immagine che dà felicità sono i minuscoli fiori bianchi o giallastri che sbocciano. Quando apre i suoi fiori profumati, diventa più festoso. Se c'è un tiglio vicino a te, odora di tiglio ovunque durante quei mesi. Questi fiori, che danno pace con il loro profumo, si trasformano in guarigione nei mesi invernali. Il tiglio è sempre una cura per i nostri problemi con i suoi benefici.

I benefici di questa pianta, che ci riscalda e vede uno scudo protettivo contro le malattie, sono innumerevoli! È ora di usare il tiglio, che corre per ogni nostro problema fin dall'infanzia! Ci sono cose che devi sapere per uscire senza malattie con i suoi benefici in inverno. Facciamo in modo che chi vuole produrre il tiglio nel migliore dei modi, lo conservi e si interroghi sui suoi benefici. Stiamo iniziando!

Benefici del tiglio

La pianta del tiglio, usata da secoli come fonte di guarigione, non è l'unica virtù della tosse. Il tiglio aiuta a rimuovere e pulire i germi dal corpo. Aiuta a ridurre al minimo l'irritazione delle vie respiratorie. Aiuta a ridurre lo stress con le sue proprietà calmanti. Regola il tuo sistema digerente.

Molti vantaggi del tiglio ti aspettano qui: 10 buoni motivi per bere il tiglio non solo in inverno, ma per tutte le stagioni.

Come si fa il tiglio? Come preparare il meglio?

Esistono diversi metodi per preparare il tiglio. Mentre alcune persone lo consumano bollendolo in una teiera con acqua, secondo alcuni esperti, il tiglio dovrebbe essere preparato senza bollire, in acqua calda. Ora parliamo di entrambi i metodi e di come puoi differenziare i loro sapori. Se vuoi ottenere il sapore pieno del tiglio, prendi il tuo tiglio in una pentola e lavalo bene. Dopo aver scolato l'acqua, metti la teiera sul fuoco e aggiungi acqua e lasciala bollire. Terminata l'ebollizione, togliete dal fuoco e lasciate riposare per 15-20 minuti a temperatura ambiente. Scolate i fiori e consumatelo con piacere.

L'altro metodo è molto più pratico. Aggiungi la quantità di tiglio che vuoi consumare nell'acqua bollita e lasciala in infusione finché non diventa colore. Puoi farlo in un bicchiere o in una teiera di vetro. Sarà più vantaggioso in termini di salute, non bollendo sul fornello, ma in questo modo. Quindi puoi scolare i fiori e consumarli. In entrambe le varietà, puoi aggiungere zenzero, limone o cannella se lo desideri e, nell'ultima fase, aggiungere il miele per addolcirlo.

Come si conserva il tiglio?

Parliamo di come mantenere il tiglio essiccato di stagione e gustarlo tutto l'inverno. Puoi conservare il tiglio, che ha una durata di 1 anno, in un sacchetto da frigorifero ermetico molto strettamente o in un barattolo di vetro pulito in modo non ermetico. Né l'odore né il gusto cambieranno se conservato in un ambiente asciutto e asciutto.

Buona guarigione, buon appetito!

messaggi recenti